la nonna del video

in un tempo in cui ancora credo che potrei essere madre, lei, che ha la mia stessa età, è nonna.

la nonna del video si è definita. è ucraina, fa la badante. doveva restare solo 2 anni, ha detto; ne sono passati 13. i suoi due figli sono cresciuti e ora il maschio ha da poco avuto un figlio. lei è la donna che mantiene marito e figli che vivono tutti dai suoceri. l’unica cosa che vuole è che suo figlio abbia una sua casa e per questo lavora. per sé compra solo le sigarette. unico legame il cellulare. la vedono in video e tanto le basta.

poi mi ha detto quello che sono stanca di sentire. il figlio che è più suo è il maschio; non ti posso spiegare cosa si prova, mi ha detto: la madre per il maschio sente qualcosa di fortissimo, lo deve proteggere sempre, la figlia no, se la caverà. il maschio non deve fare niente, ci deve pensare la moglie.

anch’io non so più come spiegare. come fare. ma perché convincere una ucraina cresciuta in un villaggio che si può uscire dal patriarcato e che tutti gli esseri viventi hanno la stessa dignità, in primo luogo devono averla per sé stessi? no non l’ho detto. ho fatto cucinare il pranzo a un uomo. questo ho fatto. domani vedremo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...