palermo dicevo è un’idea

palermo è un’idea precisa. prima della città, prima dell’oriundo, prima dell’indigeno c’è l’idea che non è un’idea come un’altra. è un’idea. se fosse cinema e femmina, ti guarderebbe con i capelli rosso fuoco dicendo a voce alta non sono un’idea, vieni toccami. ma palermo non è femmina. palermo è popolo e non è nemmeno cinema; è palcoscenico ché a palermo si dice fari u traggediaturi, e dio solo sa quanto è vero.
soprattutto palermo è luce; è luce di contrasto, bianco o nero; è luce che abbaglia e in quella luce sono entrata.
palermo che amo da sempre e conosco da mai. e io con quella faccia un po’ così, quell’espressione un po’ così prima di andare che ben sicura mai, non sono sicura mai che quel posto dove vado non m’inghiotte e non torno più.

palermo dicevo è un’idea ma io l’ho vista, ci sono stata. e non c’è più idea non c’è più città.

 


ho camminato lungo le sue strade, dentro ai suoi cortili e ancora fino a perdermi senza cartina, perché la cartina noi la si guarda prima o dopo, mai durante. il fatto è che se non ti perdi non ti stupisci, se non ti perdi non vivi.


m’han detto non andare di notte per certe vie, non andare per quelle strade. io ci sono andata, sì ci sono andata. ho dormito alla kalsa a due passi da dove è nato borsellino . qualcuno alla fine è uscito sul balcone di quella casa che prima era sacrestia e adesso stava dietro a una chiesa e dentro a macerie ma era bella, bella davvero; c’era un cielo blu e una parete gialla. dicevo, qualcuno è uscito sul balcone, ai vicini era stato tolto il gas, l’ha visto e ha visto la bombola attaccata un po’ così con un tubo che viaggiava dentro a un foro, ha detto porca vacca, avrà pensato che lì non eravamo sicuri. la fatalità. la fatalità a palermo è aria che si respira. così quello che aveva detto porca vacca poi m’ha detto fatti una doccia che usciamo. e l’ho fatto, sono scesa, per strada mi sono seduta davanti alla saracinesca di un fruttivendolo così m’hanno servito una grigliata di pesce e dei pomodori cunzati che ancora me li ricordo.

palermo finalmente. alcuni giorni di settembre. le luci, i volti, i momenti. non credo sia una cosa che si ricorda, è qualcosa che è. qualcosa di cui ancora non so scrivere.


non sarebbe stata lo stesso o la stessa se non ci fossero stati i libri. ché quando vai in una terra ci vorrebbero anche i libri giusti. per me adesso questi sono stati quelli giusti:


roberto alajmo, palermo è una cipolla, laterza 2009


leonardo sciascia marcelle padovani, la sicilia come metafora, mondadori 1989


la guida del touring club ché se fosse stata per quella schifezza della lonely planet (sì è una mia battaglia personale!) non avrei nemmeno dovuto mettere piede alla kalsa!


antonio calabrò, cuore di cactus, sellerio 2010

Annunci

16 pensieri su “palermo dicevo è un’idea

  1. @sammy: sì è molto ma molto più bello. la lonely è una merda e questo è quanto (certo spero di ricredermi, per ora non c’è stato modo)

    @farahfawcett: ma cosa? questo blog o palermo?

    • Il blog carino anche se per i miei gusti ci vorrebbe un po più di colore che non guasta mai insomma non troppo bianco ;). E’ la giù a Palermo che non ci torno, cose belle li ma quelle brutte sono i più…purtroppo. grazie x fawcett… mi sento un po sulla collina di hollywood 🙂

  2. farahfawcett ‘sto blog è nato con molto colore, ora sono nella fase “mivstica” del bianco tutti i colori mentre volo in ricognizione per trovare dei punti.
    dicono che palermo sia bella solo da turista ma penso che dipenda da cosa cerchi in una città.
    prego! ma come mai il nick?

    • Eh ma allora buona ricerca dei colori.
      Fondamentalmente giù a Palermo cercavo una “vita normale” ma non sono riuscita ci sono “barriere” come dire di abitudini? che non mi sono piaciute. se in altre città c’è difficoltà, li a palermo tre o quattro volte di più…dobbiamo fare esempi? credo sia chiaro. Se si va con la spensieratezza della turista la trovi pure interessante ma se arrivi con l’idea di chi vuol restarci beh li sono seri problemi, per come la vedo io. Io non ci torno a Palermo con l’idea di restarci, troppi mali insieme.
      Farah è il nome che mio padre avrebbe voluto per me…cosi l’ho preso in prestito, chissà forse in un altra vita riesco a farmi chiamare cosi 🙂

      • Farah … hhmm,
        mi sa tanto che sto ragionamento tra turista e residente la comprendo :-p

        e tu che ne dici nerulì-nerulà-io-sto-li-e-tu-stai-qua?

        S.

  3. ecco,
    forse devo proprio decidermi ad andarla a vedere sta Palermo di cui tutti mi parlano … avrei pure gli agganci per non spendere troppo. E’ che sono pigro.

    Cmq,
    tornando alle Lonely Planet e compagnia,
    non so se per indole o per caso, cmq in genere quando vado a visitare una città cerco di arrivarci il più ignorante possibile! Così facendo:
    1. tutto mi sorprende
    2. non mi faccio preconcetti con i gusti degli altri.
    certo, tutto questo e’ faticoso e mi fa perdere un sacco di tempo … però quanto è bello perdersi

    S.

  4. @farahfawcett: ma cosa volevi iniziare a palermo?

    @farah&zun: leggete calabrò. apre un mondo, quello di palermo. infatti capisco farah ma dovrei anche sapere prima da dove viene e dove vorrebbe andare.

  5. Una vita, una vita come l’hai te (immagino)come l’hanno tutti. Cercavo di risiedere. Grazie per il dato, lo cercherò. Ma la mia idea su palermo e i suoi svantaggi forse neanche lui la cambierà…ma proviamo, la realtà è cruda e dura. Sono per metà uruguaiana e per l’altra metà italiana…sono italiana quindi, cresciuta a Montevideo e poi sbarcata in Italia, tempo dopo ero andata giù in seguito alla mia ragazza, e quindi lo “scontro” con quella realtà fatta da condizionamenti dalle mafie, dalla mediocrità della classe politica locale, dai suoi dirigenti anche loro mediocri, e dalla cittadinanza che talvolta ci sta a quel “sistema”, non saranno tutti ma una bella fetta si che ci sta. Adesso sono single, ma non sono lesbica, sono bisex. Non voglio ferire nessuno ma questa è la mia verità…pensa c’è qualcuno che fa “bunga bunga” e io adesso meglio se faccio “piso…lino”. Ho fatto la notte. auguri e belle cose

  6. farah ma perché in questo contesto punti il riflettore sui tuoi gusti sessuali? sono stati determinati nel dover scappare da palermo? altrimenti non vedo il motivo né il senso della precisazione e della frase “non voglio ferire nessuno”. ma ferire chi? per cosa?

    grazie per gli auguri, auguro anche a te tante belle cose, ne abbiamo tutti bisogno.

  7. ma no nerugiada certo che no, non sono quelli i motivi ci mancherebbe. L’ho detto perche mi andava di dirlo tutto qua. Ah ma è facile intendevo te che dal tuo post si vede che nutri un certo feeling con la città. Buon week end

  8. è che sarebbe bello vivere dove il sesso non è sotto assedio, né la coscienza delle persone.
    non so se nutro un certo feeling con la città, con la vita di sicuro. francamente non so se mi troverei bene in una città manichea, o bianco o nero, non credo no; però non posso negare che sia una città speciale e tale per me resta.
    ma tu alla fine dove sei scappata?
    grazie! anche a te. qui la pioggia rilassa e distende… 😀

    • Purtroppo un po ovunque lo è. Anche per me è un po speciale ma comunque resta il fatto che li non ci andrei a vivere. Lavorando e poi un week end carino ed in compagnia piacevole :). Anche da me pioveva e te invece?

  9. te cosa hai fatto il week end…insomma al porto sicuro di casa tua sei :)io invece ho salutato dei posti in passato ma va bene cosi. Il vento fin che c’era andava adesso è calmo, mentre per la pioggia…ne è caduta fin troppa (guarda il veneto 😦 )Mi son bagnata con l’acqua piovana e quindi ragazza bagnata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...