l'alba dentro l'imbrunire

Home » e che palle » la fatica di chiedere informazioni

la fatica di chiedere informazioni

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

ora ho io vorrei sapere perché quando chiedo qualcosa a qualcuno, nessuno sa mai niente.

ne consegue che per qualsiasi cosa, dalla più cazzuta a quella più complicata mi devo arrangiare partendo da zero. ma arrivate tutti da topolandia?

allora io buona buona tapin tapina mi ci impegno e sul serio: faccio, disfo, chiedo, mi presento, parlo forbito e a sproposito, vado avanti, torno indietro, con agilità sconcertante faccio mezzo tuffo carpiato fermandomi a metà per cimentarmi in un ballo cherokee e finisco con un oplà perfettamente in piedi -se mi va di culo-.

forte della mia esperienza racconto agli stessi che non sanno un cazzo -dicono- i risultati ottenuti e i percorsi fatti.
ecco che una schiera di sapienti mi risponde con sonori “eh ma certo”, “avresti potuto fare così”, “guarda che…”, “dovevi andare colà”.
a dire il vero, talvolta qualcuno ha la compiacenza di mandarmi colà quando ne ho effettivamente bisogno, purtroppo quasi sempre si dimentica di raccontarmi del drago nascosto dietro la rupe; lo stronzo me lo dice dopo, quando, stupito, mi vede ancora viva.

Annunci

4 commenti

  1. Kapa ha detto:

    Balle! Io ti ho praticamente aggiustato la caldaia per telefono! 😛

  2. neru ha detto:

    ahahah mi ero dimenticata di quell’episodio! kapa tu sei stato di gran conforto, ricordo bene ma il consiglo determinante -e dunque migliore- mi è arrivato da myskin. ora che mi ci fai pensare, è evidente che chiedo alle persoe sbagliate, quando non mi rivolgo a voi amichetti.

  3. The quantum death cat ha detto:

    lo vedi che quando ti fai le domande giuste, ti dai anche le risposte corrette?

  4. neru ha detto:

    posso fare un serale alla tivù allora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: