l'alba dentro l'imbrunire

Home » e che palle » Milano non è in Sicilia

Milano non è in Sicilia

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

La casa dove abito adesso è abbastanza nuova. Cinque anni. Non mi sembrano molti.

La casa dove abito ora è carina.

La casa dove abito ora è stata costruita da un’impresa i cui titolari sono siciliani.

Ci ho pensato questa mattina quando fuori faceva meno sei -adesso fa un po’ più caldo visto che nevica ma alle due la neve era ghiacciata metà neve metà grandine-, l’appartamento era freddino e dai rubinetti usciva solo acqua gelata.

Sono uscita in balcone ho guardato la caldaia con tutto l’amore che potevo e lei mi ha risposto mostrandomi il fianco. Sul fianco c’era scritto: funziono bene fra i +30° e i -3°.

Maporcamiseiaporca. Sono al freddo e al gelo come il bambin gesu e perché? Perché chi m’ha costruito casa credeva di essere in Sicilia?

Ma io che devo fare eh? Ditemelo voi! Cerco casa! Ho freddoh!

Annunci

12 commenti

  1. The quantum death cat ha detto:

    cambia casa 🙂
    è ora!

    ps.
    poi però se scopri che i nuovi costruttori originari del Burkina Faso non te la prendere cummia. 😀

  2. Kapa ha detto:

    Hihihihihihihi!
    La mia casa è un’ex aler.
    Tutta pietra.
    Sotto e sopra ho vecchie sole che pompano riscaldamento a profusione.
    Cammino a piedi nudi su pavimento caldo e accendo un’oretta al giorno per senso di colpa. Giro in maglietta a riscaldamento spento.
    Te non mi vieni mai a trovare e non sai cosa ti perdi. Hihihihihi

  3. Sco ha detto:

    Secondo me ora pure in Sicilia ci sono meno 3 gradi, guarda come te lo dico.
    Vabbè che io non sto in sicilia, peró non tanto+ a nord e sono tre giorni o piú che non spengo il riscaldamento 😛

    ciau Neru

    Scoglieru

  4. Sco ha detto:

    cmq Kapa sei un poco parecchio strunz? 😛

  5. willyco ha detto:

    freddo anche a casa mia e i facitori erano veneti doc. tutti, dal progettista all’idraulico.

  6. neru ha detto:

    death cat è proprio quello che ho pensato! d e v o t r a s l o c a r e!
    dici che anche la mia nuova casa ecologica sarà fetecchia? cacchio cacchio! cmq si sa che a casa mia fa sempre freddo -ed è per questo che prima di venire mi dicono sempre alza il riscaldamento per favore- quindi immagina quanto freddo. però adesso il riscaldamento va, l’acqua no. il primo consiglio intelligente è stato quello di mia sorella: fai i pentolini d’acqua calda! fatto! fatto!

    kapa te…te…te…qbwgiòuaòdoufahgàòeoruihgaàòeoruhg!

    scogliera a picco sul freddo polare, anche lì fa freddo? urca. sì lo so che pure in sicily ma osti sarà un po’ più caldo che qua! no? dici che no? sono figlia dei pregiudizi?

    willy come dire che non c’è regione che tenga e fa freddo assai e non lamentiamoci orsù. oggi sono andata in giro a piedi, ho conosciuto un sacco di gente e si chicchierava e si giocava per strada. vero vero. è stato molto bello. anche domani sveglia prestissimo m’incammino. se qui l’acqua è ancora gelida faccio tappa a casa dei miei per doccia veloce. sarà ma a me fa parecchio ridre sta cosa! bello!

    • Kapa ha detto:

      Si Neru. Anch’io ti voglio bene. Ma tanto,sai?!
      E dal caldo sono già alla terza latta di luppolo doppio malto da mezzo litro.
      Tiè! 😉

      • neru ha detto:

        non ho detto questo! lo vedi il labiale?
        io mi ripiaglio col martini. tiè. e che non mi va sennò dopo averne bevuto metà -tipo quel tuo bicchierino là- ci aggiungerei il succo d’arancia fresco fresco e un pizzico di neve per migliorare il tutto, le schifezze ci sono già -cacatine varie da sgranoccchiare-. donna di città sono ciccio! 😉

  7. Kapa ha detto:

    Lei si ripiaglia… auguri…

  8. willyco ha detto:

    Ciao Neru, per scaldarti ti ho coinvolto in un girotondo, partito da Tereza http://quitereza.blogspot.com/.
    Non volermene, ti abbraccio con gli auguri per Te e la casa nuova
    willy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: