l'alba dentro l'imbrunire

Home » e che palle » Sintonizzarsi

Sintonizzarsi

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

Li guardavo parlarsi addosso.

Lo vedevo inascoltato; con gli occhi mi disse che sì, lo sapeva. Non ti preoccupare, sembrava rassicurarmi con quello sguardo di chi sa vedere dietro le spalle. Dissi solo, perché?

Mi rispose che non ascoltare è non dare alle persone il diritto di esprimersi.

Leggevo un libro di Concita De Gregorio. Toccante, il libro. Semplice e dissacrante. Sulle donne, sulla maternità, su quello che diamo per scontato e non lo è. Diceva che mettersi in ascolto significa identificarsi, vestire i panni dell’altro, immaginare il suo punto di vista. Viviamo in un mondo sordomuto di vite blindate, dove ogni incontro ha il sapore di un miracolo. Negli anni, mesi o istanti in cui vive, l’incontro si alimenta di questa comunicazione. Non di parole, non è quello: vive di sintonia.

Ma cosa vuoi dire ad un mondo dove vige il divide et impera?

In fondo chi è al potere non è nemmeno tanto originale.

Annunci

5 commenti

  1. lo scorfano ha detto:

    Il potere è conformista per sua natura, secondo me. E rende brutto chiunque ce l’abbia, in qualunque momento.

  2. neru ha detto:

    però qualcuno deve pur esercitare il potere. tutti brutti allora? in ogni tempo?
    pure tu che hai il potere di una classe, in quel momento sei brutto? ah già sei lo scorfano! a volte proprio non metto in moto il cevello!

  3. Val Tidone ha detto:

    A mio avviso è sempre una questione di punti di vista. Per alcuni anche chi esercita il potere può essere bello. Già, purchè ne traggano vantaggio…

  4. willyco ha detto:

    credo che il mondo sia essenzialmente sordo e che, per stanchezza, poco interesse od altro la delusione arriva sorprendentemente anche da chi dovrebbe ascoltare

  5. neru ha detto:

    ciao val tidone, anche il vantaggio è una questione di punti di vista, mi sa.

    delusione willy? non mi sarei aspettata questa parola da te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: