l'alba dentro l'imbrunire

Home » ammissioni » soluzioni a situazioni tutte praticabili e pericolose

soluzioni a situazioni tutte praticabili e pericolose

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

è che sono entrata in casa stasera. non era prestissimo e ho detto usti sono entrati i ladri!

e invece mi sono accorta che la casa era come l’avevo lasciata stamattina che poi è come l’ho messa al rientro dalle vacanze e come l’ho lasciata dopo, quando ho dato aria alle borse, alle dispense vuote e finalmente mi sono riappropriata dei mezzi elettronici. tutte le prese occupate, comprese le porte usb. un casino fotonico dunque.

allora sono uscita, ho chiamato taco. ho detto dai andiamo a fare la spesa. ah, vengo a mangiare da te, dovresti avere ancora quella mia bottiglia di bianco. e infatti c’era. lui ha fatto il carpaccio, io l’insalata, ma era una signora insalata!

poi sono arrivati myskin e fulì. troppo caldo in casa. quell’afa prima della pioggia. una cosa terribile, tanto che ogni volta devo per forza dire viene a piovere. non sono le ossa che scricchiolano, è l’afa. e infatti adesso piove ma prima no, si soffriva e basta.

allora ci siamo seduti a un tavolino all’aperto. le birre davanti. ho detto ragazzi devo fare la lettera all’impresa prima del rogito, che in casa mia ci voglio entrare da signorina. perché mi sono accorta che nel nuovo appartamento, quello che sto acquistando, c’è già un alone di umido.

non ti preoccupare, mi hanno risposto, ti aiutiamo noi. a chi devi scrivere, mi hanno chiesto. a un pirletta di geometra, dico io, che se la tira a mille. non c’è problema. erano sicuri.

questa che segue è la bozza.

bella geome,

ma quanto sei soprelema? [preso male, ndr]

lo sai o no che c’è una macchia umida sullo spigolo portante di casa mia? stizzica! [sti cazzi, ndr]

vedi di sistemare il casino prima che scacci la grana o non la vedi. il rogito poi ti diventa un rigurgito. semina le mie perplessità, così veloce che devo vedere le pannocchie.

bello, non fare lo stiloso. inutile. tranqui, per ora sto tranzolla.

se non aggiusti, è claro, cause a nastro.

ah, ti saluta capitan alcol.

bella zio,

neru

dite che può andare?

ad ogni modo, io i soldi al geometrino, finché non si fa in quattro per sistemare il tutto, non glieli do. magari allego un binocolo. magari.

Annunci

25 commenti

  1. Kapa ha detto:

    Alla peggio, Neru, vengo lì io e te lo riduco un vegetale…

    😉

  2. gap ha detto:

    io non me ne intendo, ma secondo me è perfetta..
    su cause a nastro cede di fisso..
    🙂

  3. neru ha detto:

    no dai kapa niente violenza intorno a noi. e poi lo sai…le donne sono più perfide nella vendetta! 😉

    azz gap dici? io credevo che la chiave di volta fosse la presenza di capitan alcol! in ogni caso s’ha da arrivare al dunque..sìsì perfetta anche per me. mo’ la mando in a/r

  4. The quantum death cat ha detto:

    Llabel trageome,
    ma-ntoqua sei sopre lema?
    Lo sai o no che c’è nau-cchiama daumi-llosu lospigo-nteporta di saca mia? sti-zzica!
    Dive di resistema il nocasi mapri che-ccisca la nagra o non la dive.
    Il rogito poi ti-ntadive un torigurgi. Nasemi le mie taperplessi, sico cevelo che vode revede le-cchiepanno.
    Llobe, non refa lo sostilo. Leinuti. Lotranqui, per ora sto-latranzo.
    Se non stiaggiu, è locla, secau a strona.
    Ah, ti tasalu tancapi lalco.
    Llabe zio,

    Rune

  5. The quantum death cat ha detto:

    … così è più chiara,
    in perfetto burocratese 2 appreso al 1o anno di ingegneria.

    Schroedinger

  6. Kapa ha detto:

    E chi ha parlato di violenza? Le cose migliori io le faccio con la sola imposizioni della mani…

  7. NightNurse ha detto:

    ma manco il si merita binocolo nerulì!!! 😀

    ( piesse: ciao stella,alone di umido a parte, tutto bene?)

    • NightNurse ha detto:

      il caldo mi intorpidisce i neuroni..
      la frase era ” ma manco il binocolo si merita”
      ..è che io l’ho scritta come in latino..

  8. myskin ha detto:

    se non rimedia potresti minacciosamente scrivergli

    ora pirla al riparo (da leggere in entrambi i sensi).

  9. taco ha detto:

    myskin sei stato PALINDROMO !!!!!

  10. taco ha detto:

    neru come era il vino? …andato…prima nel senso di “scaduto”, poi nel senso di “finito” ah ah ah!

  11. neru ha detto:

    death cat cos’è una lettera 2.0 del sismi? ora mi applico vah! cmq dovresti vedere la lettera ufficiale e gentildonna: cattivissima e fredda fui!

    ahahahah kapa t’è vist perché t’ho fotografato le mani? ho allegato pure quella foto! madò ma siamo sulla stessa linea rossa!

    night umido ovunque intorno ammè! voglio tornare in normandia e devi venire anche tuuuuuu! sì tutto bene! oh mi sono già segnata la data della mostra. verrà una delegazione!
    ma lo sai che avevo letto giusto anche la prima volta? ahhhhh il mio cervellino beige!

    myskin stai continuando a darmi lezioni di settimana enigmistica? perché lo vogliamo dire che mi hai insegnato tu a fare i rebus e che quella di totti l’ho trovata prima di te????? madòòòòòòòòòò!
    mi piacciono i palindromi ma il geome mica ci arriva!

    kapa hai visto quanto è braverrimo il myskincicci?

    taco mi sorprende sempre quando arrivi prima di tutti e si capisce che sei sul pezzo! non ti curar di loro se arrivi ultimo a trivial, pensa fra poco sarai un imprenditore!!!!!!!!!!!!! dai non pensarci ci sono i tuoi amici palindormi che ti sosterranno.
    e cmq, io l’ho buttata lì sull’andato. ché sei tu l’enotecaro e mi avresti dovuto dire nerulì cara prima va fatto arieggiare sto tuo buon vinello nostrano! non essere precipitosa e insicura sul tuo! profumava eh?

  12. NightNurse ha detto:

    è che il tuo cervellino beige s’intona col mio che è beige pure lui!!! (..e pure con la mia parete rossa…devi vederla!!Bellissssssssssssima!!) 😀

  13. neru ha detto:

    ma rosso come? rosso ferrari? rosso cardinale? rosso acceso? rosso spento? tendente al bordeaux?
    cara ai nostri tempi non basta dire rosso! per nulle e niente ormai!

    cmq! felicissima di vedere la pareteeee. quando quando quando?

    • Kapa ha detto:

      Il rosso è rosso Neru! Un rosso Ferrari in un stanza? Ti hanno forse detto bordeaux?
      Rosso spento… Ma che rosso spento?!
      Il rosso è rosso!!!
      Eccheccazzo!!!!!!

      Brava NightNurse ! E’ un mio grande desiderio.
      Io ci arrivo per gradi.
      Arrivo a tutto per gradi.
      In questo caso passando dal giallo… Giallo acceso Neru!

  14. neru ha detto:

    sì kapa un rosso ferrari perdente in stanza! e allora? 😀
    tu non sei proprio un donnino di moda eh? ché a te mica t’arriva l’influenza de milan mi sa! il rosso cardinale su una sola parete di una stanza ha spaccato per anni. la stanza più ambita per il rosso cardinale è il salotto ma adesso va di moda anche il corridoio. cmq se vuoi essere alla moda una sola parete devi colorare! cucina, sala o camera, vedi tu. proprio come hai fatto tu col tuo giallo sole! 😉

    però diciamocelo…anche se è di modissima è parecchio caruccio il colore a una sola parete.
    oppure dovete fare come didg che ha colorato gli stipiti, di rosso soprattutto, o jules che ha fatto il rettangolo colorato in una parete della stanza. boh!

  15. Kapa ha detto:

    Ma no. Non è l’influenza de Milàn che non arriva. Le riviste di arredamento le guardo anch’io.
    Per un pò ho avuto la para della parete rossa con divanone centrato bianco e una frau rossa di fianco con parete retrostante bianca. Ma non si può (non potevo io) avere tutto. E così la mia libreria vorrei fosse bianca e non faggio.
    Ma ne vorrei di cose io…

  16. neru ha detto:

    secondo me ti sei fissato con la frau rossa sennò tutto si poteva fare. e poi non te ne fregava un benemerito altrimenti invece di comprare quelle meravigliose macchine fotografiche che hai e che prima o poi ti ruberò avresti preso la frau rossa.
    bacetti cherie!

  17. Kapa ha detto:

    Senti pupa…
    Un divano bianco Ikea, anche il più scrauso tra i bellini, costa di più di quanto io in totale abbia speso per tutte le mie “ragazze”. Non farti illusioni. Non ho pezzi da 90 e le ho prese su ebay al prezzo migliore. E poi tu non me le rubi mica sai?! Sono io che te le presto volentieri se vuoi farci un giro, casomai.
    La frau rossa in questa casa non mi ci sta. 😉

    Che si possa dipingere a spruzzo con della lacca bianca la mia libreria?

  18. neru ha detto:

    infatti mi agito sempre quando prendo in mano una delle tue ragazze. lo sai, mi sento fortunata solo per il fatto che mi insegnarai a sviluppare le foto.
    e che aspetti a spruzzare la lacca bianca? 6 braccia rubate all’agricoltura durante il festival della letteratura? mo’ lo dico a myskin prello! 😉

  19. Kapa ha detto:

    Ti agiti…. 😀
    Ma smettila!

    Però una puntualizzazione… Io ti insegnerò a sviluppare i negativi, non a stampare le foto.
    Il tuo è un refuso. Lo specifico per chi ti legge. Ché poi pensano che fai la stampatrice… 🙂
    Purtroppo non ho ancora l’attrezzatura per stampare. La aspetto da Michele.
    Quella sarà la lezione n°boh del nostro workshop fotografico.

    A spruzzare la libreria aspetto che qualcuno mi assicuri si possa fare senza fare una minchiata pazzesca…

    Ciao Neru

  20. neru ha detto:

    allora grande inchino e riverenza a michele e alla sua arte in effetti. ci posso stare gli infiltrati ignoranti al workshop? mmmm forse meglio di no…aspetto che diventare brava per osmosi o per proprietà transitiva…
    cmq anche la stampatrice non è male!

  21. Kapa ha detto:

    Io ho imparato quasi da solo ed è bellissimo. Nessun infiltrato. Solo un corso rapido ad personam! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: