silenzio stampa

vorresti andartene?

sì.

te ne andrai?

no, resto qui a picchettare.

hai speranze?

ho dei sogni.
milano e provincia come stanno?
male.

impera la destra?
impera cielle.

di cosa parli?
di gregge, potere e malafede.

nel frattempo che fai?

guardo scorrere l’acqua del fiume e pagaiando come un salmone, intono un motivetto. questa notte passerà, senza farti del male. questa notte passerà, o la faremo passare.

come passerà?

intanto sfoglio e presto libri. c’è una crepa che avanza. sono una lenta veloce.

Annunci

14 pensieri su “silenzio stampa

  1. ti sono solidale nerulì. pure nella mia provincia impera un fascistello con la faccia da schiaffi. tristeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeezza (..s’è incantato il disco!!)

  2. @sammy: è quello che spero, ché poi succede che uno è stanco, è demotivato, c’ha questo , c’ha quello , non sa se crederci o no, e lui è più brutto di me e perché io e vedete dannavvene un po’ affan…
    ci vuole che ognuno scelga il suo posto, e poi sappia dove sta

    @gappete: eh ha da passà, che canti cummia? sarà liberatorio ma io alla fine c’ho le braccia che non le sento più e non mi va via nemmeno la scimmietta, quella che ti viene quando butti il sale sulle patate fritte! 😦

    @fulì: eh c’hai ragione. infatti l’avevo scritto ieri sera e mica volevo postarlo. poi ho detto: ma a me? e così voilà!

    @lo scorfano: esattamente. tu mi dai grandi soddisfazioni professore!

    @night: tesorinaaaaaaa qui è un problema di puntina! ma lo sai che forma ha la puntina? quel cuneetto -se si scrive così- che dovremmo arpionar!

    @scogliera a picco sui quiz musicali e indovina l’intruso ma sono qui che te lo trovo io, prontaaa: mamma mai un dominio universale. come si diceva? stringiamoci a coorte

  3. anche qui da me ha vinto il pdl. ma se posso dire, se l’alternativa sono i soliti noti del pd, non mi stupisco (serracchiani a parte, che mi pare in gamba).

  4. @kapa: va sempre bene e poi il treno ha sempre la sua discreta poesia

    @tatiana: è questo il problema finisce che non ci si stupisce nemmeno più.
    ma quanto è bello meravigliarsi ancora -si dice sì?-

  5. Anche a noi in provincia è andata come temevo.. per fortuna che almeno al comune è salito il meno peggio!
    Che tristezza il meno peggio però.
    Comunque, Nerulì, ti sto per inviare una mail 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...