piccolo intermezzo consapevole

ci sono momenti in cui dell’equilibrio interiore non te ne importa una cippa [nulla, ndr]. e il fatto di sapere che potresti perdere non è importante.

a volte se puoi solo perdere, vuol dire che hai già vinto. è il moto dell’anima che sorride. va bene così.

ché poi, ieri mi hanno detto una cosa bella. il buco crostaceo che ho nel polso, dovuto alla rovinosa caduta di una settimana fa, ha evidentemente risvegliato i miei superpoteri: se guardo bene, girando i palmi al cielo, posso lanciare dei fili e tessere la mia trama. è che non ho mai capito bene dove si deve schiacciare. ci sarà il manuale del bravo super eroe?

Annunci

6 pensieri su “piccolo intermezzo consapevole

  1. Ok, sei diventata l’uomo ragno. Anzi, la donna ragno.
    Ma quale? Che ce ne sono diverse di donne ragno.
    Jessica Drew non te la consiglio, che poi tra qualche settimana in Italia si scoprirà che in realtà è un afalifiefenofo. E io lo so già perché leggo in ammeregano.
    Meglio Julia Carpenter, che è bionda. Se non ricordo male ora è nel gruppo dei supereroi canadesi (sì, i supereroi si spostano un po’ come nel calciomercato). Tu il prossimo anno dove vai? Alla Spal?
    Ma soprattutto, hai messo al muro il supercattivo di turno?

  2. @sogliera a picco sulle intese ermetiche: eheheheh 😉

    @quadri: sarà l’ora ma qui mi ci vuole il decoder! mi dai ripetizioni?
    vada per julia. ma ultimamente quando sento il nome julia mia viene in mente quella pubblicità “pisana” che non si può ascoltare!
    il supercattivo di turno lo metterei al muro a sbattegli la testa che risuona a vuoto. insomma sto facendo del mio meglio!
    ma ti prego toglimi dall’ignoranza! 😀

  3. @gap: ottimo direi ma noi non siamo quelli per il pareggio? a volte resto sopesa e mi dico che mi confondo.. a volte.. a volte.. a volte sono contenta dei bei punti di partenza

    @quad: sai che il corno del rinoceronte è afrodisiaco?
    è per questo che se ne serve la donna ragno? ma la donna rango è pure parente di aracne e delle parche? no, sai così per sapere. è che, occhei, ormai tu sei il love guru e conti quanto kunta kinte e in quanto kunta kinte canto…
    e questa la capisce solo uno! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...