l'alba dentro l'imbrunire

Home » Uncategorized » state buoni se potete, qui radio imbrunire

state buoni se potete, qui radio imbrunire

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

è meglio consacrarsi agli altri che a un nano da giardino

amélie poulain

siamo alla ennesima semana di giuoco della memorabile partita fra nani da giardino e gli altri. le due squadre sono sempre alla pari -dicono-.

ma i nani da giardino sono forti. qualcuno ha l’ardire di supporre che uno porti sfiga -vedere qui-. i soliti ultrà. dalle tribune stanno attentamente valutando di costringere il nano dentro a una polaroid nei suoi viaggi per il mondo, in modo da fare almeno una bella figura.

in questo momento rientra il nano prima espulso dall’arbitro per borseggio.
palla agli altri. rai due passa a santoro, santoro passa a vauro. vauro spinge, schiva, tira ma il nano ha la meglio e fa viaggiare la palla al largo.

cartellino giallo per santoro, rosso per vauro. i guardalinee dicono fallo di mano ma pare che pestasse i piedi. i nani da giardino si lamentano dei piedi gonfi.
palla ai nani da giardino. nano uno passa a gianfri, gianfri tira, colpo di testa di gaparre -urla sciacalli- lungo fuori. rimessa di antonì, zavoli passa, gramellini, blogger, vita, palla ai nani. la partita si sposta su election day. umbi chiama palla, nano da giardino passa, intercetta emma, interviene gianfri di testa. palla alta. roba da matti, entrata a forbice del nano da giardino.
piove sempre. la partita precipita, s’arruffa, s’arrabatta. intanto il campo si apre come una valigia e tutto finisce all’alba.

qui radio imbrunire. abbiamo trasmesso la partita da una postazione di fortuna.

ehi, psss, qui ancora la vostra telecronista che con un colpo di mano resta in onda e prima di chiudere si domanda nell’ordine:

  • si è deciso che santoro debba essere riequilibrato. mettiamo che vada bene. ma chi riequilibra fede e vespa per citarne due. il piatto pende.
  • santoro giornalista viene redarguito. perché parla lo sporadico giornalista e la fnsi esce solo con una nota? e l’ordine dove sta?
  • anche i paesi mussulmani prima di noi si indignarono per le vignette, che senso aveva allora criticare?
  • una volta, ogni tanto qualcuno che dichiarava di essere di sinistra c’era, ora l’encefalogramma è piatto. non resta che spegnere le macchine.
  • ma c’è qualcosa che posso ancora ragionevolmente decidere, oltre a cambiare canale anche se poi è sempre la stessa rete?
  • il segno dei tempi si vede nella mia casella delle poste. arrivano solo carte che mi ricordano che devo pagare. butterò questa mia piccola chiave tra la pattumiera un giorno, giuro che lo farò.
  • se prima non c’erano i soldi per la crisi perché adesso ci sono per due elezioni?
  • se la mia amica linka e ripubblica sulla sua pagina di facciadalibro un testo dove si dice di non voler dare l’erurino per l’abruzzo argomentando le sue motivazioni e suggerendo altro, perché le viene cancellato tutto senza dirle niente?

odo stormir tra queste piante, io quello infinito silenzio a questa voce vo comparando: e mi sovvien l’eterno, e le morte stagioni libere, e la presente e viva, e il suon di lei: regime.

no dai. non è mica ver…frsss, frsss, scerchk—————–

Annunci

6 commenti

  1. Sammy ha detto:

    canta in coro o taci.

  2. ARKIKA ha detto:

    in qualche modo siamo riusciti a ripubblicarlo, alla faccia di facciadalibro!

  3. neru ha detto:

    @sammY: appunto. facciamo che noi si parla?

    @arki: grande donna!

  4. […] buoni se potete, qui radio imbrunire Collected by neru 14 hours ago from lalbadentrolimbrunire.wordp… // Event.onDOMReady(function() { // sizeText($(‘video_title’), 475); // }) collect this […]

  5. willyco ha detto:

    che meraviglia Neru, sia il testo che il video, ho bisogno di ridere, di pensare che sia una barzelletta.
    🙂

  6. neru ha detto:

    grazie willy ma qui siamo alla tragicomicità!
    dai che la gente comincia rendersi conto del paradossale e qualcosa per forza si muoverà. forse fatti fummo per essere gatti -noi-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: