l'alba dentro l'imbrunire

Home » attività decerebrate » estemporanea

estemporanea

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

ehi! c’è qualcuno?

perché, così, ho messo dentro la testa un attimo. sono di corsa oggi.

avrei pure scritto un post adesso se non avessi perso mezzora cercando di fotografare l’imbrunire. insomma c’era la luna, no?, ma una luna bella, quella che pare una scudisciata turcomanna. lei e la prima stella della sera stavano sull’asse perpendicolare all’orizzonte. ma poi mi sono venute delle merde di fotografie che mi tocca buttarle. insomma era più bello stare lì a guardare. bè che poi era bello vederle pure attraverso l’obiettivo perché il resto del mondo diventava solo suono.

ecco io sono una di quelle signorine che si porta sempre nella borsetta la macchina fotografica, oltre alla moleskine e alla penna ovviamente. ché poi valla a chiamare borsetta quella. direi che è piuttosto la borsa di mery poppins. ne vado orgogliosa. sì dai direi di sì.

vabbè. mi spiace pure di non aver scritto sulle schifezze che accadono in giro. ipazia dice che dovrei stare nel terzo girone dell’inferno per questo. eh. un po’ c’ha ragione. le cose accadono, la vita va avanti e qui pare si sta come nel limbo a pettinare le bambole.

comunque sono passata di qui solo per un saluto.

è che volevo dirvi che siete dei minchioni. tutto qui.

e che vi voglio bene lo stesso.

bè ciao mo’ scappo che hanno già citofonato.

Annunci

10 commenti

  1. Sammy ha detto:

    sì mi sento un minchione visto che sono ancora in ufficio… 😦

  2. Quadrilatero ha detto:

    Commento estemporaneo: perché c’è una faccina sorridente nell’angolo superiore destro?

  3. Normale ha detto:

    Ma come si fa a non andare in giro con una borsa che non sia come quella di Mary Poppins(che è un mito per me!)??!!Io vado in crisi se non ho con me una borsa che possa contenere una pianta,un appendiabiti,uno specchio,etc(vd. film Mary Poppins)!

  4. ARKIKA ha detto:

    Io adoro le borse minimal serali…ne sai qualcosa? 😉

  5. willyco ha detto:

    l’ho guardata a lungo quella luna, dal ponte molino, proprio vicino a dove Galileo scoprì i satelliti di giove. Bellissima, con l’acqua del canale, le case verso il ponte e lei, lì, appesa alla prima stella. Stasera inauguravano le mostre dell’anno galileiano, ci sarà tempo, lo spettacolo era fuori.
    :))

  6. neru ha detto:

    @sammy: no tu sei un minchione per altre cose! cmq puoi rifarti se organizzi la gita da gap! uffa gap l’ha prospettata che è una meraviglia!
    e poi se ogni tanto lavori mica ti fa male eh! ma che avevi da fare oggi, anzi ieri che era venerdì e pure di carnevale?

    @quad: quale quella fabulous? eheheheh

    @normale: dimmi la verità. io e te siamo sorelle al minimo cugine neh? infatti! che poi uso la scusa: eh ma metti il caso mi rapiscano…almeno ho l’indispensabile: un libro per leggere, della carta per scrivere, i fazzoletti per piangere,le mutande di ricambio, una matita, delle foto per ricordare, un mp3 per ascoltare un po’ di musica e non pensare a dove sono, delle caramelle se ho fame, l’elastico per legarmi i capelli, i cerotti se mi faccio male….bla bla bla…

    @arki: infatti non so come fai! ma io adoro quella borsetta rossa a forma di fiore! l’hai mai messa? dai che ti voglio vedere quanto sei fichissima!

    @willy: uh l’acqua è la morte sua! della luna intendo! madò mi mandi il programma delle mostre che ci faccio un salto?

  7. Quadrilatero ha detto:

    nooo. lassù!! Proprio all’inizio della pagina, a destra.

  8. neru ha detto:

    certo che sei un osservatore tu! e io che mi domandavo e che cazz’è? lo vidi lo vidi pur’io!
    e boh, wordpress sarà soddisfatto di me!

  9. gap ha detto:

    uh..
    anche qua c’era quella luna lì, coricata in orizzontale, con la prima stella della sera appoggiata appena più in alto che pareva un occhio sopra un sorriso..
    che sono stato mezz’ora a cercare l’altro, di occhio, prima di capire che era una strizzata di auguri..
    ma io sono un minchia..
    si sa..
    : )

  10. neru ha detto:

    sìsì gap proprio così! era una strizzatina d’occhio eh? già mi pareva l’aria un po’ più effervescente.
    bè gap benvenuto nel club!

    augurissimi anche da qui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: