l'alba dentro l'imbrunire

Home » a che gioco giochiamo » hold ‘em

hold ‘em

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

avete in mano due carte.

quelle che vi ha dato il mazziere.

le guardate e subito pensate a un sacco di cose.

sono basse ma ce la posso fare; una è alta e l’altra è bassa ma ci potrò fare qualcosa? sono basse, allora è meglio che esca subito; sono alte, forse mi va bene; sono di colore diverso, che me ne faccio? sono alte ma mi andrà di sfiga; non capisco come sono, ma sono belle o brutte?  in ogni caso sarà un pensiero sbagliato che lascia il tempo che trova, perché non saprete come andrà finché non giocherete.

perciò non pensate a niente, puntate e fate il vostro gioco.

ognuno dovrà mettere qualcosa di suo, e il mazziere lascerà sul tavolo le carte che restano per giocare.

prima tre, poi una, infine l’ultima. francamente uno stillicidio. tenete i nervi ben saldi. è un consiglio.

a volte capisci subito il gioco che hai. esci, stai, tenti, punti. altre volte, la maggior parte, ti conviene osservare. agire e aspettare.

non avere fretta di uscire, pretendi di capire.

sei seduto al tuo tavolo. le carte in mano, le carte sul piatto e tu che vinci e perdi.

io me ne stavo andando, poi ho deciso tento, mi sono fatta aiutare e son restata. ho vinto con una scala.

potrei anche salirci ora.

Annunci

16 commenti

  1. Bucky ha detto:

    Bello il texas! Io ci gioco spesso online.

  2. Bucky ha detto:

    Ma il sondaggio a destra non cambia mai?

  3. Normale ha detto:

    Quindi dici che la parola arrendersi non fa parte del gioco?In effetti è come una sconfitta,anzi forse qualcosa di più.
    Comunque il momento più difficile è il non pensare a niente,ovvero quell’attimo prima che si inizia a giocare.

  4. neru ha detto:

    @bucky1: eh me l’ha detto myskin che c’è gente fuori di testa on line per quel gioco. per quello ce l’ha proposto l’altra sera!
    bucky2: scusa eh ma uno alla settimana mi pare una cosa adeguata! e poi mica lo posso togliere così, potrò fare un resocontino…sennò che l’ho fatto a fare?

    se hai proposte invia pure che te li pubblico! madò come sei figlio dei tuoi tempi!

    @normale: mah, la sconfitta va anche bene. e arriva un momento in cui bisogna accettare la sconfitta o è perverso continuare. tipo se le carte non sono proprio buone e lo vedi bè è meglio mollare la mano e tentare quella dopo…

    sono d’accordo sul momento più difficile. molto inebriante però!

  5. myskin ha detto:

    il texas è, almeno per me, una novità e mi ha conquistato al punto che anche io, come bucky, ogni tanto ci gioco online (a proposito, dove giochi? io mi diverto con l’applicazione di facebook…). a pensarci bene il poker con le cinque carte in mano mi piace di più. se è vero che con il texas ci sono quattro giri di puntate e rilanci, è anche vero che il poker tradizionale è più affascinante nel prestarsi a diversi stili ed interpretazioni di gioco.
    a quando il prossimo tavolo?

  6. Bucky ha detto:

    non so se ritenermi più offeso per il fuori di testa o per essere figlio dei miei tempi.

    ho deciso sono offeso per il figlio dei miei tempi. mica si può andare in giro a dare del figlio di buoni tempi così, senza scrupoli.

  7. Bucky ha detto:

    ci gioco su everest poker e su giocodigitale (quello della pubblicità in tv) quando ho qualche soldo da spendere.

  8. fuliggians ha detto:

    il poker come metafora della vita!!! Madooooo….
    ma se ti fottono le carte da sotto il tavolo e tutti barano???

  9. neru ha detto:

    @myskin: anche a me piace di più quello con 5 carte in mano. dai ammetti che alla fine eravamo un po’ tutti stressati. mi pare un po’ lento.
    a quando? quando tu o taco ci offrite un desco caro mio!
    fuliggi è prenotato per lost! chi rimane?

    @bucky: rido!
    però vedi che giochi sul gioco che hai visto in tivvù??????? alla pubblicità poi! alura!

    @fulì fulì: lo so lo so è un po’ scontato neh? mi gustava però!
    se mi fottono le carte da sotto il tavolo e tutti barano? è la vita bellezza!

  10. Bucky ha detto:

    pfè!
    è ovvio che io ho iniziato a giocarci molto prima della pubblicità.
    roba da matti, mi si prende per un pivello.

  11. neru ha detto:

    oh pardon! 😉

  12. Quadrilatero ha detto:

    Io invece preferisco la versione classica.
    Un mio amico dice che sono un Foldone perché passo spesso. Sostanzialmente per due motivi 1) perché sono tirchio e anche senza soldi veri divento verde
    2) perché così i bluff mi vengono divinamente 😀

  13. neru ha detto:

    foldone? scussa?
    anch’io sono tirchia, mamma mia quanto mi è pesato mettere quei cinque euridi…

  14. Quadrilatero ha detto:

    dal verbo inglisc “to fold”.

  15. Elis ha detto:

    Io… non ho ancora imparato a giocare.

  16. neru ha detto:

    noooo…siamo rimaste ai giochi di quest’estate! ma lì eravamo spettatrici!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: