hold ‘em

avete in mano due carte.

quelle che vi ha dato il mazziere.

le guardate e subito pensate a un sacco di cose.

sono basse ma ce la posso fare; una è alta e l’altra è bassa ma ci potrò fare qualcosa? sono basse, allora è meglio che esca subito; sono alte, forse mi va bene; sono di colore diverso, che me ne faccio? sono alte ma mi andrà di sfiga; non capisco come sono, ma sono belle o brutte?  in ogni caso sarà un pensiero sbagliato che lascia il tempo che trova, perché non saprete come andrà finché non giocherete.

perciò non pensate a niente, puntate e fate il vostro gioco.

ognuno dovrà mettere qualcosa di suo, e il mazziere lascerà sul tavolo le carte che restano per giocare.

prima tre, poi una, infine l’ultima. francamente uno stillicidio. tenete i nervi ben saldi. è un consiglio.

a volte capisci subito il gioco che hai. esci, stai, tenti, punti. altre volte, la maggior parte, ti conviene osservare. agire e aspettare.

non avere fretta di uscire, pretendi di capire.

sei seduto al tuo tavolo. le carte in mano, le carte sul piatto e tu che vinci e perdi.

io me ne stavo andando, poi ho deciso tento, mi sono fatta aiutare e son restata. ho vinto con una scala.

potrei anche salirci ora.

Annunci

16 pensieri su “hold ‘em

  1. Quindi dici che la parola arrendersi non fa parte del gioco?In effetti è come una sconfitta,anzi forse qualcosa di più.
    Comunque il momento più difficile è il non pensare a niente,ovvero quell’attimo prima che si inizia a giocare.

  2. @bucky1: eh me l’ha detto myskin che c’è gente fuori di testa on line per quel gioco. per quello ce l’ha proposto l’altra sera!
    bucky2: scusa eh ma uno alla settimana mi pare una cosa adeguata! e poi mica lo posso togliere così, potrò fare un resocontino…sennò che l’ho fatto a fare?

    se hai proposte invia pure che te li pubblico! madò come sei figlio dei tuoi tempi!

    @normale: mah, la sconfitta va anche bene. e arriva un momento in cui bisogna accettare la sconfitta o è perverso continuare. tipo se le carte non sono proprio buone e lo vedi bè è meglio mollare la mano e tentare quella dopo…

    sono d’accordo sul momento più difficile. molto inebriante però!

  3. il texas è, almeno per me, una novità e mi ha conquistato al punto che anche io, come bucky, ogni tanto ci gioco online (a proposito, dove giochi? io mi diverto con l’applicazione di facebook…). a pensarci bene il poker con le cinque carte in mano mi piace di più. se è vero che con il texas ci sono quattro giri di puntate e rilanci, è anche vero che il poker tradizionale è più affascinante nel prestarsi a diversi stili ed interpretazioni di gioco.
    a quando il prossimo tavolo?

  4. non so se ritenermi più offeso per il fuori di testa o per essere figlio dei miei tempi.

    ho deciso sono offeso per il figlio dei miei tempi. mica si può andare in giro a dare del figlio di buoni tempi così, senza scrupoli.

  5. @myskin: anche a me piace di più quello con 5 carte in mano. dai ammetti che alla fine eravamo un po’ tutti stressati. mi pare un po’ lento.
    a quando? quando tu o taco ci offrite un desco caro mio!
    fuliggi è prenotato per lost! chi rimane?

    @bucky: rido!
    però vedi che giochi sul gioco che hai visto in tivvù??????? alla pubblicità poi! alura!

    @fulì fulì: lo so lo so è un po’ scontato neh? mi gustava però!
    se mi fottono le carte da sotto il tavolo e tutti barano? è la vita bellezza!

  6. Io invece preferisco la versione classica.
    Un mio amico dice che sono un Foldone perché passo spesso. Sostanzialmente per due motivi 1) perché sono tirchio e anche senza soldi veri divento verde
    2) perché così i bluff mi vengono divinamente 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...