una mattina qualunque

è mattina presto. silvia apre gli occhi prima che suoni la sveglia. ha ancora sonno ma si alza. non vuole restare a letto a pensare. cammina con incerta precisione verso il bagno, e si ritrova davanti al lavandino. si guarda, avvicina il volto allo specchio, toglie i capelli dalla faccia. non riesce a vedersi. apre il rubinetto, lascia scorrere l’acqua che non ne vuole sapere di diventare calda. accidenti, pensa. prende con due mani l’acqua gelida e se la porta alla faccia. una, due volte. lascia scendere l’acqua piano dal viso e dai capelli. si fissa. fissa quegli occhi che la guardano. tutte le cicatrici che ho le porto addosso. solo questo dice.

prende l’asciugamano, si asciuga appena e va in cucina. prepara il caffè, mette la musica che le piace, quella che non le fa pensare nessuno e comincia a ballare lentamente per la stanza. niente, non dimentica niente. accidenti, ripete. la vita continua, lei è più forte e tu ci sei dentro, chissà dove ha sentito questa frase. oggi, c’è ancora oggi. lentamente comincia a cantare pagherà la vittima oppure il carnefice, vado via, son certa che sentirai nostalgia… sua maestà a corte c’è un branco insaziabile, vado via stanotte tu sentirai nostalgia…
e adesso chissà quante volte cambierai idea che hai di me…

siamo tutti vittime e carnefici.

Annunci

4 pensieri su “una mattina qualunque

  1. ascoltare le note in testa e fare la-lala-lalà seguendo un ritmo e non si pensa a nessuno. Se pensi che la vita sia più forte come si fa a ridurre tutto a vittime e carnefici?

  2. dimmi che non sei stato vittima. dimmi che non sei stato carnefice. quando hai sofferto? la vita non è stata più forte?
    non è questione di ridurre, è questione di ammettere. ma poi non ho messo la a davanti a nessuno. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...