l'alba dentro l'imbrunire

Home » inizi » avevo un quadro ora ho un dialogo

avevo un quadro ora ho un dialogo

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

toh è il primo dell’anno. tutto bene? tutto bene grazie.

un freddo porco. neve. musica. una luce ma una luce bella. me l’ha detto la mia amica didg ché io ero un po’ sovrappensiero. è successa una cosa che insomma mi dà da pensare.

avevo un quadro, cioè una riproduzione. è caduto. ieri l’ho rimesso su. stamattina mentre dormivo e sognavo, è caduto di nuovo con un fracasso che mi ha svegliato il sogno e me l’ha pure invertito mentre pensavo contemporaneamente a sto fatto.

si tratta della riproduzione di un disegno di michelangelo sulla volta della cappella sistina. la creazione di adamo. il creatore che trasmette il soffio della vita al primo uomo. mi è stato regalato e stava bene dove l’ho messo. ora le questioni sono due.

perché?

il fatto è che quel quadro non vuole stare lì dove l’ho messo. quel quadro non vuole stare attaccato a quel chiodo. è come quando da piccola facevo le feste per il mio compleanno e alla fine piangevo perché non andava tutto esattamente come volevo io, mi sembrava che non tutti si fossero divertiti e già allora mi pareva di vivere in ansia da prestazione.

c’è un fatto inequivocabile, non sempre le cose vanno come voglio, nemmeno se faccio di tutto perché sì.

e quindi?

key_edna

che ne so. penso che non farò tutto per. e non sarò lì a fare e basta.

penso che mi preparerò. per degli obiettivi dico. prepararsi.

già mi piace un sacco prepararmi.

deve essere stata sicuramente l’influenza. quella degli incredibili. il cartone con cui ho chiuso l’anno e ho aperto questo. sono incredibili, affascinanti. e ora rullo di tamburi. il mio personaggio guida del 2009 è edna mode.

che donna. lei dice che la fortuna ride a chi si prepara.

quindi quello che è stato è stato giovanotti.

non guardo mai indietro tesoro, mi distrae dal presente.

e quando qualcosa mi butterà a terra mi ricorderò di questo discorso.

ho lasciato che succedesse. cosa farò?

ma che dici? di cosa stai parlando?! […] ma cerca di controllarti. cosa farai? ma che razza di domanda è? […] gli ricorderai chi sei tu. vai vai. affronta il problema, lotta. VINCI!

edna3

Annunci

16 commenti

  1. gap ha detto:

    un vero idolo, edna..
    🙂

  2. fuliggians ha detto:

    ok, io mi piglio la stampa. Nel mio bagnetto ci starebbe da dio! Tanto da te non vuol più stare!
    Che poi ieri -diciamolo- indossavi un tutino che sembrava proprio pensato da Edna! 😉

    Preparata? Pronta? Partenza….
    VIA!!!!

  3. Sammy ha detto:

    Grandissima Edna (e grandissima Amanda). Un giorno cercai di comprare la “creazione di Adamo” come quella nella Cappella Sistina però i due personaggi invece che toccarsi con le dita mi mostrarono il dito medio… e quindi ho capito.

  4. sophie ha detto:

    ancora buon anno neru
    …e se il quadro fosse caduto perchè …
    che so, era attaccato male?
    che palle queste matematiche-impertinenti rovina-poesie
    … devo assolutamente rivedere gli incerdibili
    … anche la cappella sistina

  5. neru ha detto:

    @gap: ti fa ridere anche se non ne hai voglia!

    @fuliggi: nonono, da me non vuol stare lì. ma nel mio concetto di dono ci sta questo passaggio di mani! prima di arrivare a me apparteneva ad latre due persone di altri continenti, per dire.
    ready, steady GOOOOOO! 😉

    @sammy: uh volevo mettere il video solo per far sentire la vociona di amanda che detto tra noi è la migliore! nemmeno il regista che ha prestato persino la sua per questo personaggio splendido è riuscito a renderla così bene!
    per il resto, bè, il dito medio è sempre un gran dito!

    @sophie: assolutamente no. mi ero premurata di verificare che fosse attaccato benissimo. è rimasto appeso il gancio e si è staccato il sostegno. quel quandro voleva scivolare giù. avevo fatto anche delle considerazioni sul tema ma ho lasciato perdere…

  6. Bucky ha detto:

    Auguri a neru e ai suoi lettori!

  7. Elis ha detto:

    Secondo me quel quadro è caduto perchè michelangelo scolpiva anche coi pennelli… è come se avessi appeso due statue… oh, due statue pesano su un chiodo solo!

    Dolce Neru, ha ragione Edna e hai ragione tu.. sempre pronti! Come i boy scout!

  8. neru ha detto:

    @bucky: sentiti ringraziamenti from all. ma mi pare una cosa da ganzi, da eroina di fama internazionale! wow

    @elis: mi sa che sì! w i boy scout!

  9. Normale ha detto:

    Giusto!Bisogna prepararsi!Bisogna agire e non farsi semplicemente trasportare dagli eventi.Bisogna muoversi,fare,pensare.C’è un passo di Cicerone che dice :”ci sia sempre prontezza e non ci sia esitazione”.Io ce l’ho come messaggio iniziale quando accendo il cellulare!

  10. neru ha detto:

    dipende. se stai per uccidere un uomo, esita. se stanno per ucciderti aspetta.

  11. betta ha detto:

    Oh che bello!! Anche io da piccina piangevo sempre alla fine delle mie feste…non ero mai soddisfatta di come erano andate…
    Ed è vero sì….pure a me succede che le cose non vadano sempre come voglio…anche se continuo ad insistere “perchè si”…ma alla fine tocca anche chinare il capo e voltare le spalle…a hai visto mai che sia proprio la cosa migliore da fare!!!
    Ma si dai: prepariamoci!!!! e speriamo che la buona sorte ci accompagni!!!!

  12. neru ha detto:

    sicuro! io mi sento che quest’anno sarà quello giusto. per tante cose.
    buon anno betta

  13. ARKIKA ha detto:

    ansia da prestazione? ma non è una prerogativa maschile?

  14. fuliggians ha detto:

    NO, non lo è! 😉

  15. neru ha detto:

    @arki: sono un po’ maschio dentro si vede

    @fuliggi: ah sì? sei un po’ donna dentro per dirlo? 😉

  16. ARKIKA ha detto:

    uh! ho scoperto una cosa nuova ;-P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: