l'alba dentro l'imbrunire

Home » i post degli altri » tolleranza

tolleranza

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

spero non me ne vorrà luigi castaldi aka malvino se linko un suo post in questo blog senza pretese. ma oggi sono sotto un cielo di nebbia che cielo non e’, o forse è solo un altro giorno insicuro.

le cose che ti dice forse non danno sicurezza, ché questa vita non ne ha, ma entrano nel profondo delle questioni. entrano in modo asciutto, anche se a volte penso che sia troppo asciutto. il fatto è che se sei tra lampioni e vetrine, e hai l’illusione di essere in mezzo a una distesa d’acqua in cerca di direzione, qualcosa di asciutto non può fare che bene.

e poi insomma il senso dei blog è anche questo, lasciare spunti, far girare e condividere informazioni e idee. discuterne se possibile. e spero che sia sempre possibile.

in questo suo post, malvino parla di tolleranza e di come è necessario stare in guardia dall’arte oratoria con l’arte oratoria, perché le parole sono importanti.

La tolleranza è efficace quando viene praticata da entrambe le parti

Leszek Kolakowski,
Breviario minimo,
il Mulino 2000

il post di malvino è qui

Annunci

2 commenti

  1. Normale ha detto:

    Molto interessante questo post.E’ una tematica che fa parte della nostra vita,anzi più precisamente della nostra vita quotidiana.La parola tolleranza,mi evoca il concetto di sopportazione e non è una cosa che mi sconfinfera molto.Si dovrebbe parlare di pura accettazione ,di considerazione e presa di consapevolezza delle idee altrui.Poi naturalmente,molto spesso ,purtroppo aggiungerei,tu sei lì che ascolti,ma poi l’altro non è altrettanto pronto ad ascoltarti.Ma credo che non per questo,chi è disposto ad ascoltare e assorbire ciò che lo circonda deve smettere di stare in ascolto,tanto non si può che imparare.E perchè privarci di così tanta fonte di conoscenza?!Non so se sono riuscita a spiegarmi!;-)

  2. neru ha detto:

    centro!
    non ci si ascolta. allora che fai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: