l'alba dentro l'imbrunire

Home » conversazioni » per trovare quello che hai perso

per trovare quello che hai perso

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

ti spiace se mi siedo?

mi hai visto prima?

mentre devastavi l’orto? no. a volte vorrei avere anch’io un orto da devastare.

non credo di averti mai visto arrabbiato.

beh, ero uno che si arrabbiava. continuamente. ero frustrato.

e adesso non sei frustrato?

non sono più sperduto.

come ci sei riuscito?

nel modo in cui si ritrovano le cose perdute. ho smesso di cercare.

Annunci

18 commenti

  1. willyco ha detto:

    perchè smettere: è così bello cercare e talvolta trovare.

  2. neru ha detto:

    oh sì willy è bellissimo cercare. ma se vuoi trovare davvero quello che sai che vuoi trovare devi smettere di cercare.

    perché se cerchi trovi. il problema è se vuoi trovare quello che hai perso.

  3. Sammy ha detto:

    a volte si confonde cercare con aspettare e si fanno attività inutili che aumentano solamente l’entropia nel caos.

  4. didg ha detto:

    Io mica perdo le cose … sono loro che si vanno a nascondere nei posti più imboscati. 😀

    Poi arriva il marito e in un baleno le scova fuori! 😉

  5. neru ha detto:

    @sammy: nel senso che oltre a smettere di cercare bisogna mettersi nell’atesa? ma non è ugualmente un cercare?

    @didg: che marito mago che hai!
    cmq sono d’accordo sono le cose che si vanno a infilare nei posti più impensati…davanti agli occhi per lo più!

  6. Normale ha detto:

    E’ vero…si deve smettere di cercare,per poi alla fine avere quello che stavi cercando(mmm che gioco di parole!).Mi trovo daccordo,ma non è così facile.La curiosità,la ricerca,la scoperta sono insite nella natura/cultura umana.E dunque come si fa a fermare qualcosa che non solo è in te naturalmente,ma è anche sempre fermamente presente nelle nostre costruzioni culturali?!(mi sento un pò antropologa in questo periodo!)

  7. neru ha detto:

    @normale: non credo si tratti di fermare qualcosa ma stare lì ad ascoltare. se mi chiedi cosa, non ti so rispondere!

    che poi anche nella vita di tutti i giorni, quando perdi qualcosa cominci ad agitarti e corri corri pensando di cercare e invece ti accorgi di aver fatto tanti giri in tondo, hai la cosa lì davanti agli occhi e non la vedi perché il tuo obiettivo è diventato trovare non vedere quella cosa…ma mi spiego poi? 😉

    per tornare all’antropologia, ho la sensazione, pensando a me eh! che a volte si perda l’abitudine di ascoltare e aprirsi al mondo liberamente senza pensieri, col solo obiettivo di lasciarsi toccare e soporcare anche, perché no?

  8. didg ha detto:

    Non sono troppo d’accordo.

    Se si va alla ricerca di cose veramente profonde non basta smettere di cercare e aspettare, anzi in genere si deve fare una FATICA BOIA e avere una sacco di CORAGGIO … e per tanto tempo.
    L’ “aspettare che arrivi da se” in genere è un alibi per non affrontare la salita.

    Poi bisogna capire di cosa si sta parlando …

  9. didg ha detto:

    miracolo!!! non sono in moderazione!!!! 😀

  10. neru ha detto:

    mah! non sarai in moderazione perché finalmente non hai detto una cazzata! 😉
    vista dal tuo punto di vista hai ragione! ma tu sei uno step avanti perché presuppone che tu abbia centrato l’obiettivo! me entiendi?
    visto perché mi piacciono i commenti? perché aggiungono sempre qualcosa, cmq.
    mio tesorino quando ci vediamo?

  11. virginiamanda ha detto:

    Mi piace l’idea che le cose si nascondano davanti agli occhi 🙂

  12. didg ha detto:

    chessò … alla mostra? o vuoi andarci senza di me?!!
    SANGUE! SANGUE! SANGUE! 😉

    sei spesso nei miei pensieri in questo periodo … come sono romantica … 😀

    magari ci sentiamo sta sera.

    Baci.

  13. sophie ha detto:

    Nothing to be done

    I’m beginning to come round to that opinion. All my life I’ve tried to put it from me, be reasonable, you haven’t yet tried everything. And I resumed the struggle. So there you are again.

    Am I?

    I’m glad to see you back. I thought you were gone forever.

    […]

  14. neru ha detto:

    @virgh: felicissima di risentirti! dici he è vera eh? fa anche paura, secondo me…

    @didg: mavalà che siamo andati a vedere quella cosa dell’anima dell’acqua per non bruciarti magritte…oltre che per la coda chilometrica ovviamant! 😉
    adoro essere nei pensieri di qualcuno…purché non diventi un incubo! 😉
    sìsì sentiamoci.

    @sophie: are you waiting for godot? 😉
    contenta che non sei sparita…o meglio evaporata in una nuvola rossa… :*

  15. sophie ha detto:

    waiting for what?

  16. neru ha detto:

    godot!
    what am i to tell mr. godot, sir?

    […]
    well, shall we go?
    yes, let’s go.
    …(and,) they…

  17. virginiamanda ha detto:

    Si, fa anche paura… come la mia lavatrice che si muove 😦

  18. neru ha detto:

    uh! una lavatrice posseduta o è solo all’ultimo risciacquo?

    insomma poi dopo i panni sono lavati però!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: