l'alba dentro l'imbrunire

Home » attività decerebrate » fatti una domanda e datti una risposta o taci che è meglio

fatti una domanda e datti una risposta o taci che è meglio

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

a cosa serve un blog? è una domanda che un blogger non si dovrebbe mai fare.

in verità, non me la sono mai fatta. epperfortuna. tuttavia oggi mi sono risposta.

che poi continuo a chiedermi, meglio le domande o le risposte? ma se pensi di avere le risposte, chi ha stabilito che sono risposte e non domande? magari potrebbero essere domande camuffate. che poi le domande retoriche sono risposte camuffate ma ci sono anche altre domande che sono risposte. insomma mi sembra tutto un magna magna. ed era qui che volevo arrivare.

il blog aiuta a convincere la gente. a volte.

ecco avevo una cena a base di brasato. francamente a me il brasato non piace e nemmeno lo spezzatino. Così piazzando qualche commento al posto giusto e al momento giusto, stamani mi è arrivato un sms: gioia bella risotto con la salsiccia e arrosto al sale, ok? meglio?

mavvieni! oggi è un giorno soddisfatto.

ah se vi siete chiesti cosa vuol dire il titolo, ecco non fatevi domande, anche se non siete blogger.

Annunci

16 commenti

  1. Quadrilatero ha detto:

    A che serve?
    A tantissime cose e a nulla, ma non sto a spiegarti ché sono fighetto e i fighetti non spiegano.
    E comunque io preferivo il brasato.

  2. sophie ha detto:

    …la risposta è dentro di te, eeppperò è … sbajata !

  3. neru ha detto:

    @quad: davèro???? uhhhh come sei suscettibbbile!
    vabbè dai quando verrai a trovarmi ti farò il brasato! sarà che la mia mamma -ottima cuoca peraltro ed è per questo che io sono una chiavica- e tutti gli altri da cui l’ho mangiato facevano una cosa senza arte né parte. boh.
    meglio l’arrosto apperbacco!

    dici che il blog non serve a nulla? ohoh

    @sophie: giusto! parola di quelo! 😀

  4. ARKIKA ha detto:

    non è il pranzo vero???

  5. neru ha detto:

    cioè non è stato il pranzo di oggi a farmi scrivere ciò? ahahahah
    madò ancora tutto inda ‘o stomaco!
    senti bisogna correre ai ripari amica!

  6. willyco ha detto:

    il blog è tutto un magna magna, me piase.
    che c’è di pranzo domani?

  7. neru ha detto:

    eh domani a pranzo devo stare leggerina che la sera sciambola!
    ma nei miei desideri spero di colazionare per pranzo! 😉

  8. willyco ha detto:

    allora puntiamo sull’intellettuale: cosa stai leggendo, imparando? spezzatino o arrosto al sale?

  9. fuliggians ha detto:

    non puoi dire così che non ti piace il brasato e sperare di passarla liscia!! Io faccio parte della brigata brasato, quando meno te lo aspetti, ti balzeremo in casa per una giusta punizione a base ci puccia!

  10. neru ha detto:

    @willy: tu non mi lasci tergiversare! ho il difetto di non sapere mai prima. sono più per l’improvvisazione e vediamo che vento tira.
    …perché i paletti nella vita devono -secondo me- essere pochi e ben saldi ma fondamentali.

    @fuliggimonamour: viva la puccia! mi hai fatto la cheesecake? eh? passo? 😀
    uh tutti a casa mia a mangiar brasato? bello! io vi guardo, magari mi sbafo una fiorentina e voi mangiate. chebbello! però facciamo con la casa nuova che c’è tanto più spazio?????? ^^

  11. willyco ha detto:

    sono l’altra faccia della medaglia, quella che quando cazzeggi troppo ti dice: ehi Neru, dove sta andando il mondo?

  12. neru ha detto:

    ehi ma che ne so io! o lo so?

  13. willyco ha detto:

    lo sai, lo sai, mi fai solo far la fatica di cercarlo tra le righe

  14. elis ha detto:

    anche a me il brasato fa schifo, soprattutto come ripieno dei tortellini… bah, che porcheria!!!
    Il blog serve come serve un diario che però tutti aprono e leggono e invadono… ma ci sono certe invasioni che sone belle, come quella di garibaldi (che fu ferito, fu ferito a una gamba, garibaldi che comanda, che comanda il battaglion!)

  15. neru ha detto:

    @willy: naaaa, io camuffo, la butto lì. ma vorrai fare un po’ di fatica o no? 😉

    @elis: olè!
    brasato come ripieno dei tortellini? e che ricetta è?

  16. elis ha detto:

    Ma che ne so… chiedilo a Giovanni Rana! Erano in offerta e ho fatto il grande errore di comprarli… che porcheria!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: