l'alba dentro l'imbrunire

Home » conversazioni » una collana e un consiglio

una collana e un consiglio

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

sabato ero a una festa di amici. in verità, era il compleanno di uno di loro. comunque, il fatto è che lì, erano tutti immigrati tranne me e il fidanzato di una. mi sono sentita una minoranza.

ma mi hanno trattato bene. molto bene. pareva di stare a casa mia. ma ero a casa loro. comunque sono successe due cose che mi hanno commosso e qui le racconto.

una di questi amici è un donnone grande e grosso. ha la pelle nera, i capelli neri e ricci e muove il sedere che è uno spettacolo. ricorda molto una cantante gospel, almeno una di quelle che si vedono e si sentono alla tivvù. e infatti lei canta da dio, ma non canta gospel. quelle che si vedono in televisione sono americane, anche lei è americana ma del sud america. balla, anche. bene. molto bene. c’è da dire che sabato sera erano tutti artisti, tranne me e l’altro italiano. in verità c’erano cantanti, attori, giornalisti, ballerini, registi. molti di loro sono laureati. però ‘sti mestieri li facevano al pese loro, che qui fanno altro. due fanno le badanti, due il portiere di notte, uno lavora nelle assicurazioni, uno fa l’insegnante di musica. vabbè mi fermo qui che si è capito no? potrei andare avanti così tranne che per pochi. e mentre fanno questi lavori provano pure a fare qualcosina d’altro. ma è alle feste che si scatenano. e sabato sera si sono scatenati.

però non è esattamente di questo che volevo parlare ma della mia amica. insomma sto donnone dopo aver cantato, si siede tutta soddisfatta sul divano accanto a me. la guardo, è radiosa. è tutta vestita di marrone e nero. porta addosso molta bigiotteria finto oro e una collana lunga, bellissima, un po’ color dell’ambra e un po’ color dell’oro. le dico come stai bene oggi e quella collana ti dona proprio, è bellissima. mi guarda negli occhi e mi fa una sola domanda ti piace davvero la collana? io rispondo senza pensarci e lei mi dice è tua. se la toglie e me la mette al collo. io provo a controbattere e dico ma no che fai, volevo solo fare un apprezzamento, e poi ti sta benissimo. lei mi chiede ancora trovi davvero che sia bella? io rispondo e le mi dice basta, allora è tua. aggiungo, ma non ho niente da darti ora! mi fa un gesto con la mano e dice shhh, cosa c’entra, da noi si fa così. voglio che adesso l’abbia tu. altri l’hanno fatto con me ora io lo faccio con te. tu lo farai con qualcun’altro.

lei è la donna che mi ha promesso tempo fa, che se mai mi sposerò canterà al mio matrimonio e io so che se cantasse mi verrebbe il magone.

poi vabbè ci siamo divertiti, chevelodicoaffare? al momento di andarcene, il festeggiato mi ha abbracciato, mi ha baciato e mi ha detto non sparire eh sorellina. occhei ci provo, ho risposto. lui mi ha guardato e gli sono uscite queste parole senti te lo dico adesso che l’ho imparato ma l’ho imparato tardi. è bello pensare, ma non bisogna pensare troppo. siamo fatti per fare. vai e fai. ciao.

io sono scoppiata a ridere. eh, no! la donna del fare no!

lui ha riso, mi ha guardato dritto negli occhi. è stato allora che ho sorriso, mi è uscito un ho capito. vabbè dai sarà meglio che smetta di tergiversare. ha sorriso anche lui e mi ha risposto ecco brava. ci siamo abbracciati come piace a me, mi sono girata, sono uscita. la porta si è chiusa alle mie spalle. ho acceso una sigaretta, ho alzato la testa e il sorriso era ancora lì. ho sceso le scale e me ne sono andata.

la donna del fare però non ha rivali. se avete tempo guardate il video.

Annunci

5 commenti

  1. willyco ha detto:

    ecco brava…
    e arrossisci un po’ visto che sei brava davvero

  2. Sammy ha detto:

    il pensiero si spegne da solo quando non deve ostacolare l’azione, obbedisce a quel “io” che non conosciamo bene ma che siamo noi.

    ps: non era domenica ? no perché insomma ci tengo… 😉

  3. sophie ha detto:

    … il racconto della collana, beh per me è uno splendido esempio di quello che io chiamo Magia

  4. neru ha detto:

    @sammy: porca miseria c’hai ragione! madò come vola il tempo. nono anzi sono proprio esaurita. non ci capsco più niente. oggi ho già chiesto tre volte che giorno è!
    ehi ehi facciamo a 4 mani un post su sabato scorso? riusciamo a farlo prima che tu parta? parti? sei sicuro? noooooo, ti invidio, sono gelosa…la sai che pioverà tutto il tempo? tiè!

    @sophie: sìsì, vera magia. hai ragione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: