luce d’autunno

la luce a settembre mi ha fatto sentire di nuovo leggera.

sto come d’autunno sugli alberi le foglie che ancora non vogliono cadere. mi illudo di non voler combattere la mia guerra. eppure c’è una leggera brezza e mi lascio cullare.

potresti parlarmi come il vento tra gli alberi e leggermi la mano. ho dei segni senza senso. ma credo che sia tempo.

è tempo di imparare a guardare. è tempo di ripulire il pensiero. è tempo di dominare il fuoco. è tempo di ascoltare. è’ tempo di imparare a cadere. è tempo di rinunciare al veleno perché la donna ha schiacciato il serpente una volta.

lo so che c’è tempo per ogni cosa e che la seconda volta non è la prima, come la luce dell’alba non è quella del tramonto eppure sono entrambe romantiche. ti sei mai fermato a osservare la luce di un pomeriggio d’autunno alle quattro? hai mai respirato quell’aria? la luce d’autunno è bellissima.

ti chiederei di parlarmi come il cielo con la sua terra. mi hanno detto che parlarsi fa bene al cuore. che aiuta a capirsi. la parola ci avvicina, quando non allontana. che le parole sono alate e se tagliano l’aria è solo per un momento. se le parole sono cattive erano troppo poche, erano senza occhi per guardarsi. ogni volta ci riprovo. lo so che non ho difese ma ho scelto di essere libera. e a volte la libertà ha un prezzo troppo alto. forse sto in basso.

dimmi se farai qualcosa, se mi stai sentendo. avrai cura di tutto quello che ti ho dato?

15 pensieri su “luce d’autunno

  1. oggi il vento portava via le parole prima che uscissero, ho capito che è tempo di ascoltare, di essere grato. E come dici tu, di avere cura. Notte bella Neru con buone cose per te da sgranare tra le dita

  2. 1. Hai svelato il mistero … nooooooo … io non l’avrei fatto … :o(

    2. Bel post! Poetico.

    3. A proposito di altro: AAAAHHHHHH!!!!!!!!!! Mi si sbriciolano i denti!!! Ma perchè?!!! 😀 😀 😀

  3. le parole sono fonte di malintesi, dice il mio libro, ma se sono dette occhi negli occhi -chè poi, più che un atteggiamento fisico, è un atteggiamento mentale- aiutano ad addomesticare. Ti permettono di chiedere una pecora nel mezzo del deserto e di spiegarne (con quelle che non dici) l’importanza.

  4. bene siete troppo in linea col post, perché non ci ho capito un cazzo! ahahaha
    però ho riso un sacco 😀

    allora andiamo con ordine

    @sammy: su cosa? e poi noooo che tu sei più bravo assaie e mi demoralizzo 😉

    @didg: 1. tesorino ma quale mistero? eh? lo stai facendo apposta eh? 2. grassie 3. ahahahahahahahahahahah questa l’ho capita questa l’ho capita!!!! adesso vedrai pure il seguito e adesso sappi: TU SEI UNA FURFANTE! 😉

    @elis: sì credo anch’io all’atteggiamento mentale ma la vicinanza fisica conta molto. in verità tu sei la testimonianza che i km non contano. forse è tempo che io rilegga quel libro

    @bucky: eh? vah che controllo. adesso però ti chiamo bart e ti dico pure ciucciati il calzino! 😉
    ma se si restringono le mutande cosa diventano? tanga?

  5. tesorooooooooooo ma dove sei stato tutto sto tempo? su kripton? ehi è da mo’ che è così! e mi commenti pure da un po’. guarda che adesso ti faccio mettere il tanga eh! brrrr…. :$

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...