l'alba dentro l'imbrunire

Home » conversazioni » Dante e la lingua volgare

Dante e la lingua volgare

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

sono tre. potrebbero essere le figlie delle spice girls. sembrano disorientate ma non lo vogliono dare a vedere.

posh spice jr. sospira.

che palle quest’anno mi tocca leggere un casino. l’ha detto il prof. devo scegliere tra i promessi sposi e l’inferno. quanto sono alti?

sorrido. per i ragazzi pare sempre un problema di altezza.

bè come libro è più alto i promessi sposi.

allora leggerò l’inferno.

sei sicura?

sìsì figurati mica ho tempo io. e poi a me che me ne frega. non mi piace leggere, è una palla. con tutti i casini che ho.

scary spice jr a questo punto vuole dire la sua, mica può lasciarsi scappare lo scettro dell’attenzione così. si lamenta, bofonchia che sono tutte più fortunate di lei dal momento che il padre è in brasile. mi guarda come per dirmi sono figa vero che ho il papà in brasile? giro lo sguardo su di lei. sinceramente a me spiace solamente che si senta sola.

ritorno sulla posh spice jr, le metto in mano l’inferno e dico adesso leggimelo. e lei lo fa.

la osservo. ha in mano un capolavoro della letteratura, è carina mentre cerca di leggerlo. ci prova, incespica, sorride imbarazzata, alza lo sguardo e fa nonono e questo che è?

ma questo è latino, interviene sporty spice jr.

no non è latino, dico io.

certo che lo è, prosegue sporty spice jr, per dante l’italiano era una lingua volgare, dunque...

e mi fa una faccia come a dire, eh lo so io mica sono scema!

Annunci

7 commenti

  1. sammy ha detto:

    che invidia poter passare leggeri sul disastro 🙂

  2. Elis ha detto:

    E poi arrivò il professore di italiano del liceo di elis, fanatico di dante e di tutto ciò che includa Cristo, la Madonna, Santi e anime in pena, guardò le tre spice allibito e… pah! pah! pah! Tre ceffoni, con quella sua mano enorme e pelosa. Gnurant!

  3. nata ha detto:

    Sto post mi ha fatto morire!!
    E mi ha ricordato con quanta sfacciatagine in prima liceo ho dato a Dante dell’ignorante…fortunatamente nella vita c’è sempre tempo per ricredersi!
    Ma tra l’Inferno e I Promessi Sposi…la seconda sicuramente!

  4. Bucky ha detto:

    ma ste tre sono già avanti. C’è la quarta spice, di cui non hai parlato, che se ne frega e non legge niente.

  5. neru ha detto:

    @sammy: ho una missione!

    @elis: non riesco a smettere di ridere! bleah la mano pelosa dedita a cristo ai santi e alle madonne! ahahahah

    @nata: davvero? saprattutto c’è tempo? ma preferisci i promessi? con quell’ochetta di lucia e quel babbeo di renzo? 😉
    insomma perché la seconda sicuramente? dai dai!

    @bucky: avantissimo! sono spassosissime. e infatti un giorno parlerò pure della quarta! ma non erano 5? ahahah

  6. nata ha detto:

    Dante ha scritto un opera inimmaginabile…era un genio e sono riuscita ad apprezzarlo, su questo non c’è alcun dubbio!
    Ma I Promessi Sposi:il personaggio di Renzo mi è sempre piaciuto…un tontolone che però non ha avuto paura di sbagliare, ha raggiunto l’obbiettivo anche se questo ha significato fare cazzate!
    E poi Don Abbondio…ho sempre avuto il terrore di essere/diventare come lui…mai personaggio mi ha fatto più paura:non sta nè da una parte nè dall’altra, solo dove gli conviene!
    Bè si I Promessi Sposi mi sono piaciuti…

  7. neru ha detto:

    grande nata! mi piace questa lettura
    a me affascinava l’innominato e detto tra me e te lucia non era poi così oca, sapeva bene che fare! e vogliamo parlare della monaca di monza? ma se penso a lei non posso non ricordare la parodia del trio…bisognerà tirare fuori qualcosa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: