l'alba dentro l'imbrunire

Home » ten-word » altitudini

altitudini

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

temendo il contatto con gli altri esseri umani aveva iniziato a volare.

certo era meglio volare qualche metro sopra il cielo, si disse -cià anche tre-, che stare due metri sotto terra.

Annunci

8 commenti

  1. Sammy ha detto:

    inizia ad esserci troppa follo a tre metri sopra il cielo

  2. Elis ha detto:

    di solito poi, è pieno di ragazzini tamarri… non ne vale la pena, meglio fermarsi a due. O arrivare a 4??

  3. neru ha detto:

    regazzi: eheheheh!

    sammy troppa, anche di cioè.
    grande elisssss, esatto! chissà se due o quattro. davvero biognerebbe pansarci. andò cazzo mi metto?

    oh però nessuno che abbia detto nono io sto con i piedi per terra! ahahahah

  4. virginiamanda ha detto:

    L’ultima volta che ho parlato con mio padre (quattro giorni fa, eh…) gli ho chiesto: “Papà, cosa dici? Cosa devo fare?” e lui: “Dico che devi stare con i piedi per terra, che a volte pensiamo sia il caso di volare ed invece è meglio stare ancora un po’ fermi ad osservare prima di spiccare il volo, senza però per questo diventare degli psicanalisti”…
    Vedi che qualcuno lo diceva di restare a terra;)

  5. Bucky ha detto:

    non ho capito… è una citazione?

    comunque due metri son troppo pochi, se uno è un po’ alto e un po’ invidioso ti afferra un piede e ti riscaraventa a terra, meglio stare fuori dalla portata di mani egoiste.

  6. neru ha detto:

    @virgh: ti invidio quella domanda. eh mi ricordo che hai un papà papà tu, un papà dai preziosi consigli a questo punto!
    sìsì, i piedi ben piantati a terra…giusto per non perdere il contatto con gli altri esseri umani, eh?
    dunque è meglio insegnare la lingua che stare al check-in? 😉

    @bucky: su suggerimento di fuliggi le citazioni sono due ma manco me ne ero accorta.
    chi ti dice che debbano essere per forza mani egoiste? e se fossero generose? meglio farsi acchiappare, no?

  7. Bucky ha detto:

    le mani egoiste trascinano giù, quelle generose ti portano su, o no?

  8. neru ha detto:

    direi di sì. ma a volte, e non ho mai capito perché, succede anche il contrario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: