l'alba dentro l'imbrunire

Home » il sangue non mente » chiaro di luna

chiaro di luna

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

avete mai provato di notte, con la finestra spalancata sulla luna, stare distesi sopra un materasso a parlare con delicatezza, sussurrando per trovare le parole di una storia da raccontare a quella signora bianca là in alto che pare ascoltarti?

bene, ora non mi interessa un gran ché saperlo perché a dire la verità, la profonda verità, mentre stavo scrivendo sta frase mi sono chiesta ma quanto lunga riuscirò a farla? non amo le frasi lunghe. solo queste però, tutto il resto se è lungo va bene. dicono che nella botte piccola ci sta il vino buono. dicono anche che donna baffuta è sempre piaciuta, e allora?

vabbè. dunque? l’avete mai fatto? io e il giovane atleta sì. era notte, era toscana, non era buio. abbiamo avvicinato i materassi al centro della stanza. un cono di luce di luna ci illuminava. si vedeva solo lei, bella e un po’ presuntuosa. ah ‘ste donne, così deve aver pensato il giovane atleta che con la testa fra le mani a imbuto stava lì a rimirarsela lungo disteso. era anche probabile che stesse pensando alla bambina che la sera prima, alla sagra di paese, aveva lumato per un sacco di tempo. sinceramente si erano lumati ed erano pure seduti vicini grazie al papà di lei. io invece non ho insistito, non ho fatto nulla. ho lasciato che si annusassero e si sognassero. ho fatto male? lei però era davvero uno schianto di bambina.

dov’ero rimasta? ah sì, era una roba stupendissima, tanto per non tradire la mia inclinazione alle citazioni. eravamo in un mondo d’argento e si inventavano storie da favola. poi è passata una nuvola gelosa. io e il giovane atleta ci siamo guardati. non eravamo preoccupati, questo no. abbiamo solo detto oh. poi abbiamo cominciato a soffiare forte, finché quella nuvola ha spostato il suo sedere generoso un po’ più in là. è stato allora che abbiamo gridato alè, batti cinque. quella mano aperta si è subito incollata alla bocca. merda, chi abbiamo svegliato stavolta?

silenzio. pace. nessuno ha protestato. la luna si è messa ad ascoltare gentile.

Annunci

8 commenti

  1. willyco ha detto:

    bello questo tuo periodo Neru: sei in attesa che la meraviglia ti prenda e nel frattempo accogli. Forse dovrei essere meno criptico, ma alcune cose si dicono sussurrando affrontando il rischio di sbagliare. In questo la parola scritta non modula nè soccorre.

  2. neru ha detto:

    è vero a volte la parola scritta è fetente ma lo sono anche le parole parlate. detto questo direi che hai ragione. ho voglia di meraviglia. e cmq è sempre meglio sussurrarsi le cose da dire, non credi?

  3. willyco ha detto:

    quand’è che faccio il crooner con Te?

  4. neru ha detto:

    il crooner? mica sarà una cosa sporca, eh? 😉
    frankie -sinatra- de noaltri che intendi?
    però ti rispondo presto prestissimo…fa figo! 😀

  5. willyco ha detto:

    ti consiglio un libro: il bar delle belle speranze, poteva essere più breve, ma per un aspirante crooner è ricco di consigli

  6. neru ha detto:

    ok segnato. volevo dire sconcia e non sporca…ahhh le parole… 😉
    di chi è il libro? chiedo a google?

  7. willyco ha detto:

    J.R. Moehringer ed piemme. non è che faremmo prima a telefonarci?
    Il mio giudizio sul libro è che è buono, poi la tira troppo per le lunghe, ma di questi tempi le parole vanno a peso.

  8. neru ha detto:

    ohhh yesss!
    ma così sei stato utile non solo a me! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: