l'alba dentro l'imbrunire

Home » il sangue non mente » facile!

facile!

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

sono settimane che devo fare un nuovo percorso in bicicletta per andare al lavoro. ho continuato a rimandarlo. mi avevano convinto che fosse pericoloso. così ho preso la macchina per diversi giorni. poi tre giorni fa. tre giorni fa è tornata mia mamma. non ci vedevamo da tanto. mi è venuta a trovare al lavoro.

uh, tu qui. che bello vederti.

già se maometto non va alla montagna…

bè dai sei appena tornata. come sei arrivata sin qui?

in bicicletta.

ah, caspita. è pericoloso! come hai fatto?

ho preso la bicicletta e sono venuta. facile.

l’altro ieri sono andata al lavoro in bicicletta. facile. e anche ieri, e anche oggi.

mia mamma sapeva che stavo rimandando quel percorso. ecco.

poi ieri c’è stato un incidente su quella strada. oggi ci sono andata lo stesso al lavoro con la bici. facile.

Annunci

7 commenti

  1. Bucky ha detto:

    neru se inizi a pensare a tutti i pericoli non vivi più.

    “Io son prudente, ma mica fesso, se vedo giallo io passo lo stesso, son coscienzioso e meticolo, decido io però cos’è pericoloso. ”
    (paolini e mercanti di liquore)

  2. neru ha detto:

    grande bucky è anche questo che volevo dire …in senso generale…
    è che che a volte serve il coraggio…

  3. Sammy ha detto:

    è bello poter andare al lavoro in bici ma spero di non aver mai occasione per farlo 😛

  4. Elis ha detto:

    A quel punto dovresti pensare allo smog che ti becchi facendo uno sforzo a pieni polmoni e respirando l’aria di milano…

    Neru, se le cose devono succedere, succedono comuqnue.

  5. neru ha detto:

    SAMMY: …e ci credo… 😉

    ELIS: hai ragione cara. e sai che ti dico? in questi giorni lascio proprio la barca andare… 😉

  6. Elis ha detto:

    Eh si, chè quando l’amore viene il campanello suonerà!

  7. neru ha detto:

    tu si’ la mia musa! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: