l'alba dentro l'imbrunire

Home » motivazioni » stazioni on the road

stazioni on the road

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

non puoi andare se non sai restare. altrimenti vai per tornare ma non è la stessa cosa. né per il cuore né per la testa.

Annunci

22 commenti

  1. willy ha detto:

    ma tu lo sai Neru cos’è la saudade?
    E’ la voglia di essere altrove, sempre e comunque. E si torna, oh sì che si torna, ma per poi ripartire e desiderare di tornare.
    notte, che domani milano mi fagocita

  2. neru ha detto:

    sì, lo so cos’è. ma non è esattamente di questo ciò di cui stavo parlando. è la parola restare che è importante e dove.
    notte willy. mi fa piacere pensarti qui. prima o poi ci incontreremo dal vivo davvero.

  3. Sammy ha detto:

    il ritorno non andrebbe mai pianificato in un viaggio.

    seeee magari! 🙂

  4. neru ha detto:

    sarebbe bellissimo.
    hai centrato il punto. 🙂
    al contempo penso a into the wild. lui non sapeva restare. chissà se avesse saputo o potuto.

  5. betta ha detto:

    ma tu hai dei poteri magici?? perchè ogni volta che mi capita di leggere il tuo blog….c’è sempre la frase giusta? ..
    …o sbagliata…
    …visto l’effetto…
    🙂
    cmq grazie…se non altro mi risparmio lo sforzo di pensare per arrivare alla conclusione….la trovo qui!!!
    a parte gli scherzi…senza volerlo “caschi sempre a fagiolo”…con le parole… che più giuste di così non si può…
    grazie per questo sostegno inconsapevole…
    ciao!!!
    PS:niente citazioni???? Faccio progressi eh??!!

  6. betta ha detto:

    scusa eh…è che ci ripensavo…
    posso dirlo a parole mie??
    ..così me lo stampo per benino in questa cavolo di testolia…e anche nel cuore va’…già che siamo in argomento…

    “non puoi distaccarti se poi non sai starci vicino. altrimenti ti ditacchi per trovare il modo di starci accanto…ma non è la stessa cosa ( e soprattutto non vale…)…non per la testa…e soprattutto non per il cuore….”
    grazie ancora: illuminante!!!!!!! …o forse… delirante???!!!
    🙂

  7. neru ha detto:

    betta, ogni cosa è illuminata!
    sono contenta se ti può servire. c’è una rete invisibile nel mondo! eheheh

    ti racconto questa cosa che a me diverte e me la tiro un po’ vah. non tanto tempo fa il mio potere consisteva nel trovare la canzone giusta al momento giusto per chi scriveva post con riflessioni precise dentro.
    quando mi chiesero come ci riuscissi, risposi che poteva essere colpa del daimon. ti lascio un link sui zia wiki, ma per conoscere questa cosa carina è meglio consultare socrate o hillman! http://it.wikipedia.org/wiki/Daimon

    bè, ti dirò anche che qualche giorno fa ti stavo pensando, perché volevo consigliarti un libro. in verità, del libro non ho fatto una recensione lusinghiera, nel senso che non è un ottimo libro. credo però che siano necessari i libri giusti e non necessariamente gli ottimi libri. ma il mio daimon -!!! chiaro do la colpa a lui quando mi fa comodo- non mi ha ancora imposto di spedirti l’email. vediamo se mi convince che è il libro giusto per te adesso!

    ah, per le citazioni: non solo progressi…bravissima! ti citi! è decisamente un inizio. e gli inizi, oh, gli inizi!

    però attenta in parte ci leggo una scusa -magari mi sbaglio-. e per me i motivi sono meglio delle scuse. io cercherei un motivo. non distaccarsi ma andare. non attaccarsi ma restare.

  8. betta ha detto:

    si ma la scusa qual’è? distaccarsi o voler trovare il modo di starci accanto? e’ una scusa distaccarsi quando il modo di starci accanto non sembra esserci? o è una scusa voler trovare il modo di starci accanto quando non vuoi proprio distaccarti? si va troppo sul personale eh? va be’ via…vediamo se mi trovi una canzone…in attesa che il daimon ti si imponga….

  9. neru ha detto:

    betta in realtà io non ho le risposte, l’unica che può averle sei tu. ma se le mie affermazioni ti hanno posto delle domande sono contenta.
    non credo che sia troppo personale, perché tanto ci passiamo tutti da lì. è una cosa che riguarda molti di noi se non ognuno, e se qualcuno si permette di giudicare vuol dire che ha paura del suo personale!

    uè! pure la canzone vuoi?????? oltre al libro???? oh, ma qui aumentano le pretese! 😉
    vabbè vediamo che si può fare.

    hai visto il corto?

  10. betta ha detto:

    si il corto lo avevo visto….penso sia quello…un po’ di tempo fa….sinceramente non ricordo molto ..se non una sensazione di…stupore??? Con una buona dose di ironia però…almeno credo….:-)

  11. neru ha detto:

    stupore? lo stupore mi colse cantava mario venuti -ascoltala, vah e poi se vuoi dimmi-
    ma in che senso? sìsì anch’io ci ho visto l’ironia che ci sta come il cacio sui maccheroni nelle cose belle.

  12. betta ha detto:

    “un po’ di gratitudine,poi voglia di fuggire via.. ”
    è così che dice vero?
    io ci aggiungerei un bel: “fermati e non te ne pentirai…”…ma vaglielo a spiegare…..
    Qui mi fermo e vado a prendere il sole va’…
    P.S.: ma che il tuo daimon conosca mario venuti????? 🙂

  13. neru ha detto:

    già come si fa a spiegare? ma poi spiegando, capisce? io non ci sono mai riuscita.

    bene. mi hai convinto, al tuo ritorno troverai un’email!

    p.s. 😉

  14. willyco ha detto:

    io non resto e non torno mai nello stesso luogo, lo tocco e non è quello: è la mia testa che crede che un ricordo non muti, che un luogo non si trasformi. E’ come scambiare un film con una fotografia.

  15. betta ha detto:

    e allora sai che ti dico willyco? che si possa ritornare e scoprire che siamo comunque andati avanti…e che non è un ritornare…ma magari un ricominciare..che ricominciare non vuol dire per forza allontanarsi, perchè a volte per ricominiare c’è proprio bisogno di tornare….e se anche si crede di essere tornati nello stesso punto, che da li si riparta meglio di prima!!!!!
    ‘notte a tutti

  16. betta ha detto:

    …quello che volevo dire è che a volte ritornare vuol dire ripartire…senza bisogno però di allontanrsi questa volta…
    ora smetto…perchè inizio a non capirci più nulla nemmeno io…. 🙂

  17. willyco ha detto:

    sono daccordo Betta, il mio ragionamento è lineare, il comportamento meno. Sono molto affezionato al pensiero di Eraclito, magari si sente. Poi essendo ottimista credo si vada sempre innanzi e che è bello tornare perchè ciò che è nostro permane, consente di poggiare i piedi, di guardare oltre.
    Buona settimana alla combriccola e a Neru in particolare

  18. neru ha detto:

    ehi ragazzi quanto mi piacete quando parlate fra voi! 😀
    peccato non esserci stata ieri sera, avrei fatto volentieri due chiacchiere!

    willy secondo me i ricordi mutano nella misura in cui cambiamo noi e poi il tempo ci lascia intatti quelli più belli. diverso è dire che quando entri nell’acqua di un fiume, quella in cui sei entrato non è la stessa di quando sei uscito.

    betta basta essere quasi sicuri che non sia minestra riscaldata. ritornare e ripartire sono aspetti molto delicati e credo che dipenda da dove si vuole andare. ah, ti sei spiegata benissimo.

    per fortuna il comportamento non è lineare! sai che palle? 😉
    grazie grazie willy. sai che ricambio!

  19. betta ha detto:

    “Chi non si ferma adesso, subito, non si ferma mai più.
    Quello che fai, lo farai sempre.
    Devi rompere una volta il destino,
    devi uscire di strada,
    e lasciarti affondare nel tempo.”
    C.Pavese

    …ma che? mi sono fossilizzata? 🙂

  20. neru ha detto:

    è bellissima betta. cavolo! questo blog ha bisogno delle tue citazioni. non c’è dubbio.
    la cosa più bella di tutto questo, è che grazie a te, grazie a voi vedo le cose da mille punti di vista e non solo tutte le facce, ma in tutte le direzioni. forse non sai, non sapete, quanto questo mi faccia piacere! 🙂

  21. betta ha detto:

    beh…se quando leggo qualcosa di…”significativo”(???) mi viene da scrivertelo sul tuo blog…allora vuol proprio dire che il piacere è reciproco no? 😉

  22. neru ha detto:

    ohhh yesssss!
    madò ma che bello! l’ho già detto? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: