appello a chi mi conosce

FUOCO!

ecco cari è abbastanza caldo sto post? va bene così? siete pronti? siete caldi anche voi? finalmente non mi romperete più i maroni?

ma perché dico io? cosa c’è che non va? perché volete che neru si mostri in tutta la sua neruitudine? a chi volete che interessi? che ci posso fare io se è un periodo, passatemi il termine, del cazzo? non sono innamorata, non sono stimolata, non sono in vena creativa, non sono inda world, non sono charmante, semplicemente non sono.

come dice montale non domandarci -il mitico thor docet- la formula che mondi possa aprirti, sì qualche storta sillaba e secca come un ramo. codesto solo oggi possiamo dirti ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

ché poi se vi fa tanto piacere che io metta in mostra le mie giornate tipo, vi porrò la domanda tipo: fra tre persone di cui due potrebbero interessarmi e la terza no, quale di queste mi romperà gli zebedei per il resto dei miei giorni, amen? esatto! la terza.

oggi. decido che devo vedere persepolis. sono lì che cerco di prendere con la mia tesserina il film. prima mi dimentico il codice. sto bellamente smadonnando quando sento una voce maschile dietro di me che chiede ti serve aiuto? no, grazie dico soprappensiero. mi giro e parte un porcaputt- mi arresto prima che mi senta. non succede niente se ti si dà una mano, come sei femminista. uh! bene. non mi molla e non prende alcun merdosissimo film. bravo, penso, mi hai visto dalla strada e sei entrato, eh? mi accompagna fuori e comincia a parlare. subito mi fa ma perché stiamo qui a parlare, andiamo a bere qualcosa? no, grazie rispondo e mi invento la palla più palla del mondo. avrà capito, mi dico. e invece, no! mi tiene un tempo imprecisato -i minuti passano lentissimi- raccontandomi di quando abitava a casa della ex ma ora che si sono lasciati sta a casa di mammà -e me lo dici pure? gesuuuu- ma è provvisorio, sai -sehhhhh- e poi loro sono sempre via -ebbravo anch’io lo dicevo quando ero a casa di mammà, che un po’ era pure vero, ma insomma alla tua età te ne devi andare da casuccia bella e calda!- e poi sai io amo le vacanze culturali, si può spendere poco con un albergo a due stelle -già, per me spendere poco è andare in tenda- non amo i ristoranti, faccio da mangiare io, alle donne piacciono ste cose -ti prego ti preghissimo non invitarmi-. poi stasera guardo la partita ma non mi piace mica sai? lo faccio solo per il riutale, con i maschi dico. voi donne siete più smart, andate al cinema, a teatro -mah, veramente anche i miei amici maschi- insomma quando ci rivediamo? ti posso invit-NO.

ecco. ché poi il fanciullo è un bravo fiol e mi spiace trattarlo così, mi spiace che la neruarcigna si mostri in tutto il suo splendore. comunque.

quando mi sono messa in macchina per tornare finalmente a casa, ho visto dallo specchietto retrovisore un tramonto bellissimo e mi sono detta toh il tramonto a nord e ne ero convinta. poi mi sono detta no non è possibile bè sarà a ovest nord. oh, ma non esiste ho aggiunto. ma dov’è sto cazzo di tramonto? fine della poesia.

devo dire che con i punti cardinali e quelli di riferimento sono a posto.

finalmente a casa ho messo su il dvd di persepolis e…il cd non andava. rotto, guasto, kaput. ecco non mi è rimasto altro che sedermi davanti al pc e scrivere sto stupidissimo post.

9 pensieri su “appello a chi mi conosce

  1. eh, che ce lo guardavamo insieme! chennesò? 😀
    magari si sarebbe fatto un’ottima impressione di me!
    il lato bello, il lato b! ma quanti lati ci sono dalle parti della vita?

  2. il sole tramonta ad ovest (geografico) solo negli equinozi nel solstizio d ‘inverno tramonta a ovest-sudovest mentre nel solstizio d’estate a ovest-nordovest …

    cosi’ fai pace almeno con la geografia 🙂

    Fonte: http://wwwcsi.unian.it/educa/apptec/sotramso.html
    ps i punti cardinali sono (in senso orario):
    nord
    nord-nordest
    est-nordest
    est
    est-sudest
    sudest-est
    sud
    sud-sudovest
    ovest-sudovest
    ovest
    ovest-nordovest
    nord-nordovest

    Lacio Drom
    Rio

  3. si, anzi…
    compito per sabato….
    ci sono da inserire nordest, sudest, sudovest, nordovest, il compito consiste nell’ infilarli al posto giusto 😀

    Lacio Drom
    Rio

  4. ebbravo rio! eheheh hai ragione. ma c’è una signorina che tu conosci che ieri mi ha fatto uscire dai gangheri insieme ad altri della cricca. -certo che dirlo nel blog non è tato carino ma ormai non voglio essere tanto carina, la parte cattiva di me sta uscendo fuori…io ho provato a dire pussa via hulk ma niente…non mi ascolta!-
    magari passo per un salutone. miseria ma il regalo! che regalo faccio? aiutooooooo

  5. rio ma che mi ero bevuta quando ti ho risposto? ah sì lo spumante! non c’è niente di meglio che bersi lo spumante quando non c’è niente da festeggiare! eheheh!
    allora dimmi se è giusto -sempre se leggerai ancora sti commenti-: sudest sudovest nordovest nordest. daiiiii fai finta che ho detto giusto anche se no! 😉

  6. ok a parte gli additivi che presi a stomaco vuoto non fanno benissimo ….

    la domanda era:
    nella rosa dei venti (che è quella di cinque reply piu’ sopra) ci sono da inserire i quattro punti dati 🙂 dove li piazzi ?????

    Lacio Drom
    Rio

  7. additivi? sì forse. ma dove metti le bolliccine?
    bè ma io te li avevo messi in ordine! operbacco!
    vuoi dire che mi stai dicendo in modo carino che non ci ho beccato manco pe’ niente? bè ci penso su, eh!
    aiutino? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...