ma dove hair la testa?

sono lì seduta in una poltroncina del teatro smeraldo che cerco di guardare i ragazzi che cantano, ballano, intrattengono il pubblico. il quale pubblico sembra in fibrillazione come se fosse ritornato indietro in un mondo dove è tutto un bella lì fratello, ti voglio bene perché tu sei qui insieme a me in questo schifo di mondo e diciamo no a questo schifo di mondo fratello, no alla guerra che sono giovane e non voglio morire.

ci sono giovani e meno giovani. ed è tutto un guardare, cantare e battere le mani. non è felicità quella che percepisco ma una sorta di agitazione, di desiderio di qualcosa. io che sono sulla mia sedia e dopo tornerò a casa forse a morire di noia. e la guerra per ora la guardo alla televisione e se la faccio è con la mia play station, magari ci scappa una partita a dungeons&dragons. insomma fratello muoio ma non muoio mai. hai presente highlander? una volta erano solo i ragazzini che si sentivano immortali e facevano le bravate, ora ci sono io che non voglio mica invecchiare. perché sai che ti dico? invecchiare mi fa paura .

e perché invecchiare fa paura? ma a chi? a me lo fa? a volte sì a volte no. non so da cosa dipende. ché poi lì, gente che si vuole sentire giovane ce n’è, eccome. poi non so, nell’aria c’è qualcosa di strano che diventa un odore strano, così non capisco più niente se non la puzza.

lo spettacolo finisce, come tutte le cose che finiscono e usciamo. all’uscita che prima era stata un ingresso un tizio, un mendicante, un barbone forse, dipende da come lo si guarda, si aggira fra la folla. alcuni lo schivano, altri gli voltano le spalle, alcuni ancora gli fanno un cenno con la mano. finché arriva da me. e io penso no dai, che palle. poi però rimango lì. sono una che rimane, non c’è niente da fare.

mi chiede soldi.

neru: mi spiace non li ho.

tizio: una sigaretta me la dai?

neru: certo.

tizio: perché io non sono cattivo.

neru: non so. non credo.

tizio: davvero sai. ma ti faccio paura?

neru: no, figurati.

tizio: la gente ha paura di me, mi scansa. ma io non faccio del male a nessuno, davvero.

neru: bene. è una cosa bella.

tizio: non ho un lavoro. non ho nulla. vabbè, mi faresti accendere?

neru: si.

tizio: grazie cara. grazie per la chiacchierata. buona serata. e mi dà una pacca sulla spalla.

neru: buona serata anche a te.

7 pensieri su “ma dove hair la testa?

  1. oh, willy come hai ragione!
    grazie! infatti se vado a ferrara è anche per la mostra. dico se perché i miei amici mi vogliono convincere ad andare al mare a lerici sabato…bè magari ci vado domenica!
    un abbraccio. notte willy

  2. alla fine sei andata alla mostra di mirò? io ne ho vista una dalle parti di barcellona. Bella, il mio amico mi ha ucciso, però ne è valsa la pena.
    Col clochard, mentre ci parlavi, avevi a portata di mano una bomboletta al peperoncino?
    Una chiacchierata fa sempre bene, un po’ a tutti.

  3. devo dedurre che hai letto gli arretrati ma non i nuovi! 😉 no, non ci sono andata a ferrara -ci andrò sabato prossimo- perché ho preferito una gita con gli amici a lerici.
    in che senso ti ha ucciso? se ti ha costretto ad andare in giro per mostre ha fatto solo bene.
    mi sembri la mia amica caranza! no non ero in pericolo. vado in metropolitana alle 11 di sera da sola. ecco l’ho detto. ora su avanti cominciate a rompere le scatole sulla sicurezza! lo sapete che statisticamente dovrei preoccuparmi più per gli amici e i conoscenti? eh, lo sapete? in tutta la mia vita mi sono spaventata solo una volta in un tram e un ragazzo sconosciuto mi ha protetta…tanto per dire… madò se ci penso vorrei incontrarlo di nuovo per abbracciarlo e dirgli grazie!

  4. la frase sulla bomboletta al peperoncino era provocatoria 🙂
    Io sono uno di quelli che crede nella bontà delle persone, e la vede pure dove proprio non ce nè per niente.
    son partito dai vecchi, avevo degli arretrati da recuperare, ora ci arrivavo…
    No l’amico mi ha ucciso perché lui le mostre le ha odiate tutte, e io non gliene ho fatta perdere una 😀

  5. oh gesu! ho invertito tutto! che non capisca più la tua ironia? mio fratello dice che sto perdendo colpi! oggi sono andata da lui e mi sono dimenticata 2 delle 4 cose che dovevo portargli, continuavo a dimenticarmi tutto… 😦 che mi succede??? che sia solo la vecchiaia? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...