l'alba dentro l'imbrunire

Home » ammissioni » preparatevi

preparatevi

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

ad avere un paese dove i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri.

un paese dove le banche comandano, ce l’abbiamo già.

se nel ‘700 all’affermazione “maestà, il popolo non ha pane” si rispose “dategli le brioche”, ora si potrà rispondere “dategli più televisione”.

ah, se siete poveri o in quello scivolo che vi condurrà lì, vedete di non ammalarvi.

p.s. amalia gré canta io non pretendo di avere vertà assolute, io ti invito solo al tuo destino [che può cambiare, può certamente migliorare, dipende dall’impulso che vuoi dare. ma grido, ancora grido]. casualmente la sto ascoltando ora.

Annunci

6 commenti

  1. willy ha detto:

    sono pateticamente pronto
    la mia piccola bandiera in punta di lancia
    la corazza rugginosa e rattoppata
    il cavallo non c’è più. distrutto dalla terza settimana del mese
    i ricchi non mi fanno paura,
    neppure gli arroganti,
    quelli che urlano più forte
    i senza memoria
    gli stupidi a contratto
    i ciechi mi fanno paura
    i sordi ai sentimenti
    gli incapaci di pianto
    quelli che non ridono mai.
    Andare alla battaglia ridendo
    è da pazzi,
    ma per uscire dalle nostre case calde
    vere o virtuali,
    non bisogna essere ilari e pazzi?

    de note se te si solo, un sospiro xe na bestia,
    se te si in dò xe na voja sodisfà

  2. neru ha detto:

    te sembri el don chisciotte!
    meglio perché brecht diceva “sventurata la terra che ha bisogno di eroi”.
    e don chisciotte è un cavaliere errante.
    poi per vivere bisogna essere ilari e pazzi. o te perdi metà dea meraveja.

    ah, grassie me iero desmentegà del motto -si scrive così vero? che poi mio papà mi bacchetta sulle mani! 😉 –

  3. willy ha detto:

    te pari ‘l don chis’iote
    …me jero desmentegà del deto ( moto xe quasi da siori)
    La l e la c sono aspirate.
    Note, bela tosa

  4. neru ha detto:

    bè ma so parlarlo! è che non lo scrivere…uff! 😦
    è meglio che non lo dica ai miei o mi fanno andare a ripetizioni! 😉

  5. ARKIKA ha detto:

    mi ritengo tra i tanti che mangeranno brioches e vedranno televisione 😦

  6. neru ha detto:

    uè bellezza ti vengo a pigliare e ti tiro le mazzate! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: