vulesse ma nun posso

oggi mi sono svegliata con alcuni pensieri in testa.

perché l’ascensore si rompe sempre di notte e fa sbattere le porte in un casino infernale? e perché quel casino termina dopo pochi minuti che ti sei alzato?

perché stamattina mi sono svegliata con le urla dei vicini e in testa un requiem? giuro, non mi è mai successo di avere un requiem nella testa la mattina presto. ché poi mi sembrava più una sonata di bach, ma ricordo benissimo di aver pensato: che cazz’è? un requiem?

sono giorni che parlo di passione. oggi è il venerdì di passione. occhei è il caso che mi renda conto che esistono passioni diverse. occhei magari è ora di cambiare argomento.

oggi è il primo giorno di primavera e ho freddo, mentre due giorni fa avevo caldo. in più è finito il premio-scommessa con fuliggi. ho avuto la birra gratis per tutto l’nverno. e ora? …si accettano scommesse.

scrivo troppo di notte. nel senso che troppe volte occupo le mie notti a scrivere troppo&heavy. già che siamo alla fine della settimana santa, magari gita a gardaland?

continua a ripresentarsi la conversazione fra un pittore e un panettiere. erano i personaggi nel film che ho guardato ieri notte.

pan: avete dei doveri verso il votro talento.

pit: e credete che il modo voglia ancora dei quadri?

pan: il mondo non sa quello che vuole, ognuno offre ciò che ha, io il pane, voi la pittura.

il pittore poi realizza un quadro che inciderà nella vita di chi l’ha visto e posseduto. solo chi è riuscito a liberarsene ha vissuto perchè ha preferito la vita. un artista lo vede per pochi minuti, dopo il quadro scompare. quell’artista pronuncia l’ultima frase del film “non riesco a togliermelo dalla testa, forse perchè non voglio”.

ho una borsa aperta, un treno già pagato da prendere. potrei far finta di niente e fare altro. potrei ma non voglio.

2 pensieri su “vulesse ma nun posso

  1. musica di oggi:
    Dies Irae dal Requiem del nostro Maestro bussetano,
    i quartetti per archi di Bartòk (in particolare il 3 e il 6),
    un pò di antologia di Camaròn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...