l'alba dentro l'imbrunire

Home » ammissioni » l’ira del mitico thor

l’ira del mitico thor

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

avete presente l’ira funesta che ti devasta? ecco io. ora. da ieri.

per fortuna c’è stata la mirabolante parentesi della festa da mitile ignoto. ché poi per tornare a casa che era tardi, ero stanca, ero molto poco vedente, ho dovuto seguire la scia luminosa dei fuochi accesi dalle lucciole. sembra una cosa romantica, non lo è. l’unica cosa certa in quel lungo tratto di strada è che è facilissimo fare incidenti…

comunque, bando alle ciance. sia chiaro che continuo ad essere arrabbiata e non per la faccenda delle bionde.

sia chiaro che non accetto che qualcuno mi dica cosa mi fa piacere, cosa voglio e cosa è bene per me. perchè se faccio una genilezza non si può essere stronzi. perchè NESSUNO e dico NESSUNO si può permettere di pensare e parlare per me. guai a chi si crede me. fine.

Annunci

6 commenti

  1. coltrane ha detto:

    permettimi una finezza: steek hutsi! ma lascia a casa il martello.

  2. neru ha detto:

    paura, eh? no, niente martello, il sangue mi impressiona!
    allora si è capito che sono leggermente alterata! 😉

  3. fuliggians ha detto:

    ho un dubbio amletico che vorrei proprio chiarire: ma a parte te, chi si crede te?
    😛

  4. neru ha detto:

    eh, bella domanda. più di quanti si possa pensare, in modo più fastidioso di quanto si possa sperare. ma ti assicuro che ne basta uno, ben esperto nel settore, per farmi uscire dalla grazia divina.
    incredibile che qualcuno invada il mio spazio vitale, vero?

  5. fuliggians ha detto:

    beh, non è così difficile poi (invadere il tuo spazio), visto che il tuo spazio vitale trascende una dimensione che tende all’infinito meno uno, e copre spazi vitali concomitanti, distruggendoli!!

  6. neru ha detto:

    sei il solito irrinunciabile bastardo! per questo sei mio amico! 😀
    …ma me la pagerai, bello mio!…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: