l'alba dentro l'imbrunire

Home » Uncategorized » colazione da tiffany

colazione da tiffany

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

fotine della neru su Flickr





tomba brion

Altre foto

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

il mio amico hermotimus è un appasionato lurker. insomma legge ma non commenta. dice di non averlo mai fatto. dice che i blog sono interessanti. dice che sono più interessanti quelli delle donne perchè in un modo o nell’altro indagano di più nell’animo umano. lui ha un approccio non esattamente pragmatico alla razza umana. dice che i blog sono tutti uguali. dice che sembra si stare al bar ad ascoltare le chiacchiere senza il piacere di un cappuccino.

Annunci

12 commenti

  1. mitile ignoto ha detto:

    freschissima Neru, il tuo caro amico her(m)otimus però dovrebbe sapere, (e lo sa, oh! se lo sa…) che le parole hanno un potere enorme;davanti ad un cappuccino possono essere golose, calde e arancioni,ma scritte restano li a parlarti per molto più tempo di un cappuccino, e non puoi far finta che non siano state dette, o che non siano state dette così, perchè loro sono lì…
    capisco anche che “stare a guardare” è un piacere unico, da tenersi stretti stretti,non condivisibile…
    però alla lunga…
    x

  2. neru ha detto:

    …però alla lunga il profeta andò alla montagna e la piccola se ne rallegrò!
    io dovrò scrivere un post serio sull’amicizia perchè è una “cosa” senza la quale, decisamente, non potrei vivere! e cmq si vede che sei mia amica 😉 ops, scusa… volevo dire collega! 😀
    hermotimus lo sa (eheheh) ma se non ho capito male è il barista a farsi desiderare, alle volte, soprattutto per quanto riguarda le opportunità che offre…
    in effetti è vero che i blog sono un po’ tutti uguali. anch’io però non penso che sia questo il problema. diciamo che è un nuovo modo di comunicare del ventunesimo secolo ed è una cosa che mi piace molto, anche se ci ho messo un po’ a capirlo.

  3. hermotimus ha detto:

    Neru, non ho detto esattamente questo. Dicevo che tutti i blog si somigliano, come si somigliano tutti i quartetti d’archi o tutti i brani punk (tutti i cinesi per gli occidentali e tutti gli occidentali per i cinesi). Nel senso che – conoscendoti – quello che scrivi nel blog ricorda te, ma allo stesso tempo partecipa di un mezzo che inevitabilmente condiziona (tutti citiamo Marshall buonanima quando dice che il medium è il messaggio, ma spesso ci dimentichiamo di che cosa questo significhi…).
    E non ho detto che tutti i blog mi annoiano: mi annoiano quelli in cui il blogger spara opinioni di varia umanità senza averci pensato sopra, come (appunto) se chiacchierasse al bar, e per giunta lasciando traccia scritta della chiacchiera. Il che non vale per tutti i blog, naturalmente, e serto non per quello che ora mi ospita……….

  4. neru ha detto:

    mi domandavo come incoraggiare un lurker stoico ad uscire allo scoperto. poi un amico mi ha detto che non sempre è necessario dire o far finta di dire cose interessanti. così ho pensato che non occorre dire esattamente come stanno le cose, perchè la verità -va da sé- finisce per imporsi anche in un mondo profondamente ingiusto come il nostro. beh diciamo che almeno lo spero in generale, anche se in particolare di solito accade se si sanno giocare bene le carte. ché se si sa giocare a carte, molta vita diventa interessante…
    io rifarei il post se servisse a tirare fuori un commento come questo.
    cmq, troppo buono con me maestro! ma lei mi vuole bene e il suo giudizio è fuorviato!
    e poi, se mi concede questa vanità, com’era la storia del cappuccino? 😉

  5. mitile ignoto ha detto:

    …wow, Neru, ke skossa! a parte le fesserie sms-isstiche, hai visto cosa ha fatto un sassolino piccino piccino come questo post? ha smosso una manciata di terra come la presente cozza ed una montagna come il tuo amico hermoticus (al quale chiedo umilmente scusa con la faccia per terra per l’involontario gioco di parole…ma tant’è!in un blog questo e altro)
    …chi può dire,tesoro,di cosa veramente tu sia capace…?

  6. neru ha detto:

    mi sfugge esattamente quel concetto sms-istico anche se credo di aver colto… -ma domani non mi scappi!-

    bene mi unisco anch’io alle scuse…”non volevamo minimamente offendere. i peccatori di prima. con la faccia dove sappiamo sempre zitti”… 😉
    in effetti il suo nick non è facile e si presta a numerose interpretazioni! 😀 ma a me piace anche perchè so il significato che spero di raccontare un giorno se il maestro permette!

    di COSA sono capace? per ora mi accontento di fare il caffè! la frittata la so fare… altro non saprei…

  7. mitile ignoto ha detto:

    …stellina!non basterebbero tutti i termini dello Zanichelli e del Devoto/Olli (entrambi i volumi) per dare una pallida idea di quello che sai fare!
    ora, se il maestro non vuole che tu venga brutalmente torturata mediante solletico e costretta a vedere tutte le puntate di “Amici” di Maria Defilippi del prossimo trimestre, spero ti conceda presto di poter raccontare il significato di siffatto, insolito nick…

  8. neru ha detto:

    ehi, non dire così che poi pensano chissà cosa e soprattutto chi mi conosce poi mi rompe perchè vuole essere pagato anche lui…
    noooo amicidimariadefilippi noooo, te prego!

    anzi posso dire che so ballare e cantare al lavoro…ahahah…per chi non sa, avviso che maligni dicono che io e mitile invece di lavorare balliamo e cantiamo…per chi non sa, avviso che ultimamente i colleghi portano i cd da sentire e…da cantare… io e mitile ci stiamo attrezzando per altre “scenette”… ahahahah

  9. hermotimus ha detto:

    … se vuoi rivelare il senso di Hermotimus, no problem. Puoi anche linkare Foucault, ammesso che sia possibile (anche se non credo che sia del massimo interesse per il pubblico blogger, ma potrei facilmente sbagliarmi).

    Per il resto, sai fare più cose di quelle che ti permetti, ma forse non sai esattamente quali sono le cose che sai fare (sembra contraddittorio, ma solo a chi ha fede assoluta nella finalità cosciente)…

  10. neru ha detto:

    giuro che ho le lacrime agli occhi! ok rivelerò e linkerò e sono sicura che sarà di sicuro interesse! …ogni tanto potresti sbagliarti anche tu, del resto…
    esatto non so esattamente ma non credo sia un problema bensì l’assoluto fascino del mistero della vita.
    …a volte mi domando cosa ho fatto per meritarmi tanto… 😀

  11. hermotimus ha detto:

    … per meritare che cosa?…

  12. neru ha detto:

    cotanti amici, epperbacco! …tralasciando gli altri piani di lettura…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: