l'alba dentro l'imbrunire

Home » motivazioni » prospettive

prospettive

e tu scrivimi se ti viene la voglia

neru.nomercy@gmail.com

oh my mood!

My Unkymood Punkymood (Unkymoods)

sveglia twittare!

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

fotine della neru su Flickr

c’est tout

vanité des vanités. tous est vanité et poursuite du vent. ces deux phrases donnent toute la littérature de la terre. vanité des vanités, oui. ces deux phrases à elles seules ouvrent le monde:le choses, le vents, le cris des enfants, le soleil mort pendant ces cris. que le monde aille à sa perte. vanité des vanités. tout est vanité et poursuite du vent. c'est moi la poursuite du vent.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 25 follower

per capirci

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Scrivo solo quando ho da scrivere e racconto se non posso farne a meno. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Marchi, immagini e contenuti citati in queste pagine sono dei rispettivi proprietari. Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

stattaccuorta

altri

ho un raffreddore che ve lo raccomando.

ho iniziato due post ma non riesco a finirli, le idee mi si accavallano e pure i pensieri. quando uno non sta bene dovrebbe stare a letto. ecco cosa dovrebbe fare.

ma il mio fare non riesce ad essere uno stare se non quello dedicato alla sedia. così ho girato per blog e ho letto. ho letto di gente arrabbiata, di gente in ricerca, di gente disillusa, di gente che spera, di gente sarcastica, di gente impegnata con le parole e la dialettica. in ogni caso era gente in ricerca del suo posto.

non più di due giorni fa ho commentato un bel post di viadellaviola -per chi è interessato vada su splinder e non me lo faccia linkare-. ho chiesto come mai la nostra generazione è una generazione che aspetta. perchè è così che ci vedo. spesso aspettiamo di vedere cosa succede dentro e fuori per poi dire: ecco!

oggi mitile ignoto mi ha chiesto: perchè qui mettiamo l’indicativo? e io ho risposto: perchè è il tempo della certezza; e lei: ah, vabbè. infatti, è per questo che non mi piace! insomma mitile dichiara di preferire il tempo dell’incertezza ma lei, dentro, ha le sue certezze e direi che le afferma anche con un piglio puntiglioso! …vero rio? 😀

insomma, ho pensato che forse la nostra generazione sta vivendo due tempi: quello delle certezze o delle motivazioni interne e quello delle incertezze e delle attese esterne.

forse, arriverà il tempo dell’esazione.

il mio per ora è quello della scoperta perchè ogni giorno imparo qualcosa. per dire, solo oggi ho saputo cosa vuole dire esazione -guarda un po’-: riscossione.

occhei, per ora mi accontento solo di espettorare.

in ogni caso credo che abbia ragione platone: noi siamo ciò che abbiamo scelto di essere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: